Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Approvato stamattina all’unanimità il Bilancio di previsione, pareggia a 66 milioni di euro fotogallery

Esordio in Assemblea dei sindaci per il neo sindaco di Imperia Claudio Scajola che non ha preso la parola. A disposizione fondi per le strade per oltre 3 milioni e 800 mila euro per le scuole

Imperia. In approvazione stamattina il Provincia il Bilancio di previsione 2018. Tecnicamente sono state necessarie due sedute di Consiglio inframezzate dall’Assemblea dei sindaci nella quale hanno fatto la loro prima apparizione i neo primi cittadini appena eletti: Marino Bianchi (Montalto/Carpasio, ente di nuova costituzione), Armando Biasi (Vallecrosia), Massimo Di Fazio (Triora) Vittorio Ingenito (Bordighera), Mauro Parodi (Cosio D’Arroscia), Claudio Scajola (Imperia), oltre al confermato Alessandro Alessandri (Pieve di Teco).

riviera24 - Imperia, conferenza dei sindaci 30-06-2018

“Credo che sia doveroso – ha detto Scajola ai cronisti – partecipare in rappresentanza del Comune di Imperia. La Provincia? C’è la necessità che questa riforma a metà funzioni. Ci auguriamo che il Parlamento capisca che dopo la bocciatura della riforma costituzionale l’Ente è rimasto a metà del guado. Non riesce a sopravvivere e svolgere le sue funzioni, in particolare in un territorio come Imperia, che ha 67 Comuni, tutti piccolini salvo i tre grandi, con grandi difficoltà che si riverberano su manutenzioni e viabilità”.

Il Bilancio di previsione illustrato dal consigliere delegato Domenico Abbo (sindaco di Lucinasco) e dal dirigente Luigi Mattioli, “il primo da 7 anni a questa parte, approvato nei termini”, come ha tenuto a sottolineare il presidente Fabio Natta, pareggia a 66 milioni di euro, di cui 41 milioni di spese correnti compresi i 12 milioni destinati al trasporto pubblico locale e 10 destinati ad eventuali anticipazioni di cassa. A disposizione ci sono 3 milioni e 265 mila euro per la manutenzione ordinaria delle strade destinati ad aumentare di un milione e 600 mila all’anno fino al 2021 per quella straordinaria. 888 mila per le scuole, al netto della partecipazione a bandi per 10 milioni.

Dalla Regione Liguria arrivano fondi per 308 mila euro sotto forma di contributi ai Comuni destinati alla raccolta rifiuti, 250 mila alle scuole per il supporto dei disabili e 500 mila per iniziative a favore degli over 60 per integrazione del reddito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.