Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Sanremo va in scena “La Gigante e il bambino”: la raccolta fondi di Lilt foto

Debutta in prima nazionale il prossimo 30 giugno alle 20 al Grand Hotel Del Anglais, sancendo il ritorno sulla scena del musicista e presentatore Awanagana, che si esibirà in duetto con la violinista Erika Piras

Sanremo.   “La gigante e il bambino” è il titolo dello show, che debutta in prima nazionale il prossimo 30 giugno alle 20 al Grand Hotel Del Anglais, sancendo il ritorno sulla scena del musicista e presentatore Awanagana, che si esibirà alla chitarra e al canto, in duetto con la violinista Erika Piras, 17 anni, di Massa Carrara. L’evento, a cui seguiranno le tappe in Piemonte, Lazio e Lombardia, è stato presentato a maggio.

“La Gigante e il Bambino” è musica, letture, musical, cabaret, un format completo dove Awana Gana, eterno Peter Pan, è “Il bambino” e lei, Erika, per la sua sorprendente maturità nonostante sia giovanissima, rappresenta simbolicamente “La gigante”. Vi sono più di 50 anni di differenza tra i 2 artisti a dimostrazione del fatto che la Musica, quella vera, suonata e realizzata con passione, non ha confini.

Lo show è prodotto da Flying Music e dall’etichetta discografica Samigo, per la direzione artistica del Maestro Igor Nogarotto e si avvale del patrocinio della Regione Liguria. Durante la serata vi sarà una raccolta fondi a favore della nostra sezione provinciale LILT. “E’ uno spettacolo di beneficenza con una formula un po’ particolare e fantasiosa – ha affermato, a margine della conferenza di presentazione, l’assessore regionale Gianni Berrino – in cui la persona conosciuta diventa il bambino e l’artista bravissima da lanciare diventa la gigante. Il patrocinio della Regione è stato concesso perché c’è un fine benefico dello spettacolo”.

“I protagonisti sono Awana Gana, storico speaker di Radio Montecarlo, apprezzato chansonnier e la stella nascente della musica italiana Erika Piras, finalista di Area Sanremo 2017 e in classifica con il singolo ‘Aria’ – ha affermato Igor Nogarotto, autore e produttore di Piras e direttore artistico del progetto, assieme alla ‘Flying Music'”.

Il duo si esibisce voce/chitarra acustica (Awana) e voce/violino (Erika), reinterpretando grandi classici da “Les Feuilles Mortes” di Yves Montand, al tributo a Fabrizio De André, a successi sudamericani come “Besame Mucho”, fino a brani inediti, presto anche in radio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.