Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, riqualificazione dei giardini “Reggio”: ecco il progetto delle associazioni Albintimilium e Polis foto

"Contributo straordinario a “sostegno” della resilienza dimostrata in questi ultimi anni con l’aumento del flusso migratorio diretto verso la Francia"

Ventimiglia. Due associazioni unite, Albintimilium e Polis.vts, hanno presentato insieme un progetto per la riqualificazione dei giardini pubblici Tommaso Reggio: progetto approvato dalla giunta Ioculano che verrà finanziato dalla fondazione “Open Society”.

Nel cuore dei giardini, nell’aiuola dove al momento sorge una tettoia in legno, verrà posizionata una orangerie ovale di dimensioni, in metri, di 8,3 x 5,5.  Il costo della struttura, che potrà essere utilizzata per eventi pubblici e fruita dai cittadini, è di 19.500,00 euro.

Il progetto prevede anche un “itinerario accessibile e illustrativo” con la realizzazione di percorso in asfalto colorato “con posa di bacheche lungo l’itinerario per mostre e pubblicazioni culturali, destinate prioritariamente all’esposizione di disegni e idee dei bambini, in collaborazione con le scuole ventimigliesi”. In questo modo i giardini saranno accessibili anche alle persone diversamente abili, che al momento non riescono ad accedervi per via della ghiaia. Il tutto per 13.800,00 euro.

A prendere contatti con l’amministrazione, nell’estate del 2017, era stata la stessa fondazione “Open Society”, che aveva dichiarato la propria disponibilità a riconoscere alla città un “contributo straordinario a “sostegno” della resilienza dimostrata in questi ultimi anni con l’aumento del flusso migratorio diretto verso la Francia”. Il contributo sarebbe stato elargito a patto che venisse “destinato alla cittadinanza ed al recupero di luoghi o attività significativi per la collettività”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.