Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, “emergenza migranti”: altri 9mila euro per pulizie straordinarie sul greto del Roja

Sesto intervento dal giugno del 2017

Ventimiglia. Il Comune della città di confine ha approvato il preventivo della ditta Docks Lanterna Spa di Genova, che gestisce l’igiene urbana a Ventimiglia, relativo ad un nuovo intervento di pulizia sulle sponde del Roja, dove i migranti avevano costruito un accampamento di fortuna con oltre 100 tende poi smantellato lo scorso aprile.

Si tratta del sesto intervento di pulizia straordinaria in quell’area dal giugno del 2017 e, questa volta, costerà € 9.000,00 oltre all’IVA di legge 10%: quindi € 9.900,00 complessivi.

Verranno effettuati, si legge nel testo della determina, “in regime di “emergenza profughi”, degli interventi di pulizia accurata e di dettaglio delle aree del fiume Roja già interessate dal V intervento, in considerazione che gli immigrati presenti nell’accampamento non autorizzato hanno abbandonato, durante lo sgombero, rifiuti di ogni genere sul greto e in acqua, sia sulla sponda destra sia su quella sinistra del fiume e sono stati ritrovati, in corrispondenza del Centro Commerciale di Corso Limone Piemonte, ulteriori accampamenti che occorre rimuovere immediatamente”.

Nel dettaglio: il primo intervento, autorizzato con determinazione numero 642 del 23 giugno 2017 nel tratto del fiume Roja che va dal Ponte Autostradale al Ponte Doria era costato € 23.100,00; il 1 agosto 2017, con determinazione numero 770, era stato autorizzato un secondo intervento per complessivi € 20.790,00. E sempre nello stesso tratto del fiume, il 20 novembre 2017, il comune aveva predisposto una terza pulizia straordinaria per importo complessivo di € 13.750,00; mentre il 7 febbraio 2018 erano state sgomberate le fornici di deflusso delle acque fluviali del Ponte ferroviario corrente su via Tenda, per un importo complessivo di € 9.680,00. Il quinto intervento era avvenuto in occasione dello sgombero dell’accampamento abusivo sorto sulle sponde del Roja per un costo di € 15.180,00 comprensivi dell’IVA al 10%.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.