Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, il candidato sindaco Silvano Croese presenta la sua squadra: tutti i nomi foto

Insegnanti, architetti, commercianti, bancari, geometri: ecco chi correrà insieme a Croese

Più informazioni su

VallecrosiaRosa Muratore (insegnante), Claudio Famà (architetto), Michela Tolu (dirigente amministrativo), Claudio Gibelli  (bancario), Luciana Rondelli (commerciante), Patrick Ioculano (commerciante), Antonello Guglielmi (floricoltore), Albana Scarinci (ex direttore Poste), Fabrizio Prato (bancario), Cristian Quesada (geometra), Paolo Piantadosi (architetto) e Matteo Calipa (geometra): sono questi i dodici che compongono la rosa dei consiglieri scelti dal candidato sindaco Silvano Croese.

Lista Silvano Croese Vallecrosia
Lista Silvano Croese Vallecrosia

I nomi dei consiglieri sono stati resi noti questa mattina, nel corso di una conferenza stampa convocata per presentare la squadra che correrà insieme a Croese alle amministrative comunali del 10 giugno.

Cristian Quesada, ispiratore insieme a Silvano Croese del progetto, spiega il motivo della sua scelta: “Ho deciso di sostenere la candidatura di Silvano Croese per rimanere coerente col percorso che ho intrapreso quando mi sono affacciato alla vita amministrativa della città. Sono fiero ed entusiasta del gruppo che si è creato,ognuno ha le competenze per potersi occupare di un settore specifico. Dopo anni di impegno mi sono ricandidato perché non posso vedere la città che ho nel cuore ridotta in questo stato. Se avremo la fiducia delle persone abbiamo un progetto serio e realizzabile per dare un futuro a questa città che se lo merita”.

Rosa Muratore: “Mi chiamo Rosa, ma per tutti sono la Maestra Rosella, insegnante della scuola Primaria di Vallecrosia.
Figlia dell’ultima ondata migratoria degli anni 70, sono diventata subito figlia di una Vallecrosia semplice ed accogliente. Cresciuta in ambienti cattolici, prima come educatrice di Azione Cattolica e poi come insegnante, ho sempre creduto nel valore della comunità, tanto da abbracciare anche l’impegno sindacale in campo scolastico. Mi candido proprio perché rispetto ed amo questa ridente comunità con tutti i suoi pregi e difetti. Mi candido perché ho trovato un gruppo ed un candidato sindaco, Silvano Croese, che condividono con me questa visione. Contraria al Mugugno ma forte sostenitrice del confronto, ho ritenuto fosse il momento di restituire a Vallecrosia quanto ricevuto in passato offrendo il mio impegno personale. Il mio motto è “Parlare per Fare” e chi mi conosce sa quanto valore do alle parole per farle divenire “Fatti”. Credo che una comunità che si rispetti debba puntare sulla crescita personale e sociale di ogni singolo cittadino, sul rispetto e l’accoglienza, sull’ordine e la pulizia, sul valore della Cultura e dell’impegno Civico. Tutto ciò può essere espresso solo attraverso l’impegno di un’amministrazione attenta e pronta a sostenere una scuola sicura e funzionale. Attraverso la mia esperienza trentennale nell’ambito Scolastico, potrò identificare con precisione , bisogni e valori che la scuola stessa potrà esprimere ed interpretare, in un rapporto sinergico con l’amministrazione comunale, e sviluppare ed affrontare le problematiche proprie”.

Claudio Famà: “Ho 42 anni, sono architetto ed esercito qui la mia attività professionale da oltre dieci anni. Sono nato e cresciuto a Vallecrosia ma solo dopo la nascita di mia figlia ho iniziato a vivere appieno la città, girando a piedi con lei i giardini, la passeggiata mare e le vie del centro, e riscoprendo cosi le bellezze di Vallecrosia, i suoi limiti e le sue potenzialità.
Il senso civico maturato negli anni mi ha spinto quindi ad impegnarmi con il candidato sindaco Croese, persona onesta, seria e preparata; il programma proposto dalla lista per la città è efficace e concreto e sono certo che darà la vitalità e lo svilppo che merita Vallecrosia e che verrà apprezzato e condiviso dai nostri concittadini. Ho deciso quindi di mettere a disposizione le mie competenze e tutto il mio impegno per contribuire alla realizzazione di tale progetto”.

Michela Tolu: “Sono nata a Sanremo 48 anni or sono, sposata mamma di Niccolò ed Elìa. Laureata in Economia e Commercio all’Università di Genova con indirizzo aziendale sono dirigente amministrativo di una società. Ho sempre frequentato sin da adolescente la parrocchia di San Rocco di Vallecrosia nelle file dell’Azione Cattolica, sia come tesserata che come educatrice fino a ricoprire inoltre l’incarico diocesano di responsabile del settore ragazzi. Sono stata per oltre vent’anni membro del direttivo del comitato festeggiamenti patronali di San Rocco. Sono una persona molto pragmatica e razionale e credo che possa dare un contributo concreto per far sì che Vallecrosia possa diventare una città degna di questo nome, che non sia più riconducibile alla città dormitorio come viene etichettata quotidianamente, stretta tra due realtà ben definite come Bordighera e Ventimiglia. La scelta di candidarmi è per mettere a servizio della città la mia voglia di cambiare lo stato di degrado e trascuratezza che vedo ogni giorno in ogni angolo. Ci meritiamo tutti una città accogliente, verde, curata nell’arredo urbano e nella pulizia quotidiana. Il mio motto è: Pensare Condividere Fare. La critica è sterile se non è supportata dall’azione: per questo motivo ho ritenuto opportuno dare la mia disponibilità per operare un cambiamento concreto e visibile perché VallecroSia una vera città”.

Cristian Quesada

Gibelli Claudio: bancario in pensione, iscritto al PD Circolo di Vallecrosia, ha un’esperienza sindacale trentennale. “Consigliere Comunale uscente dell’attuale amministrazone Giordano, sono passato all’opposizione a novembre 2017. Come già dichiarato a suo tempo, non esistevano più le condizioni politiche per la mia permanenza nelle file della maggioranza. I continui scontri con
alcuni membri della Giunta e la consapevolezza che, per questo, non sarei riuscito a portare a compimento i progetti che ritenevo prioritari mi hanno portato alla decisione di cessare il rapporto di collaborazione. Penso di poter affermare di avere contribuito ad evitare la chiusura del Campo Zaccari in un momento particolare della vita politica della nostra Provincia, (Anno 2014), ed aver iniziato un percorso positivo in collaborazione con gli altri tre Comuni della Convenzione, per poter offrire ai nostri giovani e a tutti gli amanti dello Sport una struttura sportiva di alto livello che manca da sempre nella nostra zona. Mi ripresento con una nuova squadra e un Candidato Sindaco, Silvano Croese, tra l’altro mio medico di famiglia da circa trentacinque anni, al quale mi lega un rapporto di stima e amicizia che va ben oltre il giudizio politico. Spero, in caso di una nostra affermazione di poter contribuire, per quello che saranno le mie competenze, a migliorare il livello di vita di Vallecrosia, città dove sono nato e dove vivo da sempre”.

Luciana Rondelli: “Vivo e lavoro a Vallecrosia dove gestisco la Vineria “ Jado’ “ figlia di Commercianti, ex Assessore al Turismo Manifestazioni e Attività Produttive, nella Giunta Croese anni 2005-10. Ho sempre ribadito che una mia futura candidatura sarebbe stata solamente con l’attuale candidato Sindaco Silvano Croese. Oggi vorrei ripartire tirando fuori dal mio cassetto quei sogni che non ho avuto modo, nella mia precedente esperienza amministrativa, di realizzare, oltre a riprendere e a migliorare
quanto di buono avevo proposto e realizzato”.

Patrick Ioculano: “Sono nato a Ventimiglia da una famiglia che ha dedicato la vita al commercio, da 5 anni sono proprietario del noto negozio “Anna Sport”in Vallecrosia, ho deciso di candidarmi perché condivido pienamente la visione di Città del nostro candidato Sindaco Silvano Croese e sono pronto ad impegnarmi assieme alla nostra squadra per realizzarla”.

Guglielmi Antonello (Edo): “Ho 60 anni sono un floricoltore di Vallecrosia e per la prima volta mi candido in una lista elettorale. Ho accettato di candidarmi perché ho trovato un gruppo molto unito che condivide le mie idee ed un candidato sindaco che sono certo si impegnerà a fondo per la città. Non ho esperienza ma mi impegnerò al massimo per portare a termine il progetto al quale stiamo lavorando”.

Albana Scarinci: “Sono una ex direttrice di ufficio postale. Ho lavorato per circa 20 anni come impiegata nell’ufficio postale di Vallecrosia che è stato per me una seconda casa. Conoscevo praticamente tutti, anziani, coetanei e i piu’ giovani perché dopo il lavoro ho allenato per tanti anni l’unica squadra di pallavolo di Vallecrosia con ragazze che hanno cominciato giocando a minivolley per arrivare alla serie C. Ed è per la mia passione per lo sport che mi sono unita alla squadra della lista Vallecrosia
Croese Sindaco. Cercheremo insieme di promuovere lo sport tra i giovani con l’aiuto della scuola organizzando giochi della gioventu’/trofei vari promozionali/olimpiadi del comune per abili e diversamente abili/incontri con campioni dello sport ecc.ecc. Coinvolgendo anche quei ragazzi che non hanno mai praticato sport e che quindi facilmente possono intraprendere percorsi pericolosi”.

Fabrizio Prato: “Ho 52 anni sono impiegato da circa 15 anni presso un noto Istituto bancario nella città di Vallecrosia, dove svolgo la mansione di Consulente finanziario. Mi candido perché desidero mettere a disposizione le mie competenze, le mie idee nonché le mie capacità tecniche e organizzative a favore dello sviluppo della città e del territorio che presenta forti potenzialità che ritengo poco sfruttate”.

Paolo Piantadosi: “Sono laureato in Architettura al politecnico di Torino con 10 anni di esperienza all’estero nella decorazione d’interni e di spazi verdi. Amante della natura, designer in Permacultura e appassionato di Agricoltura Biodinamica. Fortemente convinto di apportare una risposta di bellezza estetica a tutta la Città dopo anni in cui si e’ sporcato, imbruttito, dimenticato intere zone del nostro comune. Questo bisogno riscontrato che ha appunto la Città di fascino e bellezza è fondamentale per il benessere di ogni cittadino da un punto di vista morale, sociale e per il sua stessa salute psicofisica. Dobbiamo allora prenderci cura di ogni piazza, di ogni strada, dei parchi, dei giardini, e di ogni aiuola, dei vicoli e persino di ogni pietra dei nostri antichi borghi. Bisogna fare questo utilizzando soluzioni sostenibili, semplici e a basso costo sia di realizzazione che di manutenzione. Dobbiamo restituire ai nostri luoghi il senso di meraviglia cosi’ come ha fatto la pop-art con le cose banali e semplici”.

Matteo Calipa: “Ho 29 anni e vivo nel centro storico di Vallecrosia, un posto che amo ed ho sempre rispettato. Svolgo la professione di Geometra sia sul territorio italiano, dove mi occupo prevalentemente di pratiche catastali e certificati energetici, sia sul Principato di Monaco dove mi dedico a progettazione e direzione lavori. Amo lo sport e fin da bambino ne ho praticato diversi tra i quali: ciclismo, atletica leggera (nell’atletica Vallecrosia) e sport da combattimento. Personalmente mi reputo una persona corretta e di sani principi, determinata e pragmatica. Ho deciso di candidarmi perché credo nel nostro gruppo e nell’esperienza del nostro candidato sindaco, Silvano Croese. Credo nei progetti da noi discussi, progetti che pongono al centro gli interessi dei cittadini, per una Vallecrosia più pulita, più bella, più ricca”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.