Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, una soluzione per la differenziata del lungomare: i commercianti a rapporto dal sindaco foto

Questa mattina l'incontro in Comune con i tecnici e l'assessore al commercio che vogliono ostacolare il conferimento selvaggio

Taggia. O la multa o si cambia. Questo il diktat che il sindaco Mario Conio e la vicesindaco e assessore al commercio Chiara Cerri hanno dato ai commercianti del lungomare di Arma nell’incontro di questa mattina in Comune.

L’amministrazione ha proposto di cambiare il sistema di raccolta differenziata per ostacolare il conferimento selvaggio ed evitare l’esposizione dei rifiuti sulla passeggiata, sopratutto nel periodo estivo.

Il test verrà condotto dal 15 al 30 giugno, ma l’obiettivo dichiarato è quello di andare a sostituire in modo permanente un meccanismo che ha dimostrato tutte le sue pecche. Quindi cosa cambia per i commercianti? Indifferenziato, plastica e cartone potranno essere conferiti solo al passaggio dell’operatore ecologico e non più quando si vuole.

Le fasce di orario proposte sono dalle 11 alle 12 e dalle 19 alle 21 tutti i giorni. La zona interessata è quella del lato mare ex ferrovia. Il servizio è per le utenze commerciali di bar e ristoranti.

“Vogliamo contrastare il meccanismo del rifiuto esposto quando si vuole”, ha dichiarato il primo cittadino. “L’estate scorsa abbiamo visto cartoni volare da una parte all’altra della passeggiata e così non si può andare avanti. Si tratta di scegliere: o il giro di vite sulle sanzioni, oppure un cambiamento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.