Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sono 544 gli avvocati in provincia di Imperia, fanalino di coda della Liguria

In Liguria se ne contano 6097 e Genova la prima provincia (e nona in Italia) con 3952 iscritti alla Cassa Forense

Più informazioni su

Imperia. Sono 544 gli avvocati in provincia, dei quali 258 donne e 286 uomini. In Liguria se ne contano 6097 e Genova la prima provincia (e nona in Italia) con 3952 iscritti alla Cassa Forense.

Il dato emerge da “I numeri dell’avvocatura”, documento redatto annualmente dalla Cassa Forense, che evidenzia che al 31 dicembre 2017 gli avvocati residenti in Italia sono oltre 242 mila, lo 0,4% in più rispetto all’anno precedente (pari a circa mille professionisti), ma in flessione rispetto alla media degli ultimi anni del tasso di crescita degli avvocati iscritti agli albi.

La Liguria conta un numero di avvocate inferiore a quello dei colleghi maschi, 2787 contro 3310. Anche a livello regionale si registra il forte divario reddituale tra avvocate e avvocati riscontrabile anche su base nazionale: il reddito medio delle avvocate è infatti di 26.748 euro annui contro i 63.215 euro degli avvocati.

L’Ordine che conta il maggior numero di professionisti è quello di Genova, più del 60% del totale regionale con 3952 iscritti. Seguono a distanza La Spezia(807) e Savona (794)

I dati della Cassa Forense sono stati letti e analizzati da ASLA (Associazione Studi Legali Associati) – che con quasi cento Studi membri tra i più importanti d’Italia dal 2003 promuove una cultura moderna della professione legale – in occasione del lancio di “ASLA Diritto al Futuro”, il primo evento in Italia dedicato agli avvocati del futuro che si svolgerà a Palazzo Mezzanotte a Milano il prossimo 18 maggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.