Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Semifinale del campionato regionale Under 18, gara 2 amara per il BKI Imperia Basket

Addio alla finale regionale, anche se si conferma fra le quattro squadre più forti in Regione

Imperia. Si è disputata venerdì sera in una palestra gremita di giovani Gara 2 della semifinale del campionato regionale Under 18, lo scontro fra l’Auxillium e il Bki Imperia Basket ha visto la sconfitta per la squadra di casa (60-71) che ha dovuto cedere la finale regionale alla squadra genovese.

Ecco il commento tecnico di coach Ezio Archimede: “Abbiamo iniziato bene giocando la nostra pallacanestro e trovando buone soluzioni, poi qualche errore in fase difensiva ha consentito agli avversari il riaggancio alla fine del primo tempo.

Nella seconda parte della gara si sono bagnate le polveri e abbiamo sbagliato tiri aperti e facili conclusioni da sotto. Il punteggio finale non racconta veramente il divario tra le due squadre perché maturato negli ultimi minuti a seguito dei tiri liberi concessi agli avversari.

Abbiamo dimostrato di essere all’altezza di una squadra molto più forte fisicamente di noi. Alla fine di questa stagione vorrei ringraziare tutto il pubblico che ci ha seguito con grande calore”.

Tirando le somme della stagione 2017/2018 si può certamente affermare che i ragazzi 2000 e 2001 che compongono questa squadra hanno disputato un grande campionato e si sono piazzati fra le prime quattro squadre della regione, tre squadre del levante ligure e unica squadra del ponente ligure. Rimane pertanto l’unica amara consolazione di essere da Varazze a Ventimiglia la squadra più forte dell’under18.

I dodici ragazzi della squadra meritano una citazione per tutto l’impegno mostrato in questo anno intenso che li ha visti anche impegnati in amichevoli di lusso nel vicino stato monegasco:ANDREINI LUIGI, ARNALDI ADRIANO, BERRIOLO SIMONE, PAOLO GIUSTA, BORETTI JACOPO, COLOGGI MATTEO, DEVIA LEONARDO, DONATI CESARE, DONATI MASSIMO, LAMCE MATTEO, MADESANI LORENZO, MATTEI STEFANO, OLIVARI ROCCO.

Doverosi ringraziamenti anche allo sponsor Emilio Ramoino – amministrazioni condominiali – che ha dichiarato: “Un vero peccato perché la squadra ha un grosso potenziale, ho ancora in bella vista nel mio studio la coppa di campioni regionali vinta l’anno scorso, certamente un altro trofeo mi avrebbe fatto piacere ma alla fine ciò che è importante è che dei giovani si dedichino ad un passatempo sano e formativo come è lo sport, ed il basket in particolare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.