Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, striscione contro la polizia: la Questura apre un’indagine

Da ricostruire un episodio che ha visto coinvolti poliziotti e tifosi viareggini

Più informazioni su

Sanremo. La Questura di Imperia ha aperto un’indagine su quanto accaduto domenica scorsa, quando una trentina di tifosi del Viareggio, che la scorsa domenica, in occasione dell’incontro in trasferta con la Sanremese valido per la semifinale di play off di serie D, girone E, hanno raggiunto lo stadio matuziano senza aver acquistato on line nei giorni precedenti il biglietto per vedere la partita. Per questo motivo il gruppo è stato scortato sull’A10 dalla polizia. Uno dei pulmini sui quali viaggiano i tifosi, però, a causa di un guasto meccanico si è fermato nell’area di servizio di Castellaro (direzione Genova): all’arrivo delle pattuglie, i viareggini avrebbero iniziato ad urlare cori contro le forze dell’ordine. L’intervento si è concluso con un arresto e il sequestro di venti tubi, considerati potenziali oggetti atti ad offendere.

 

L’indagine della Questura mira anche a verificare la presunta aggressione di alcuni poliziotti, che sarebbe avvenuta durante la sosta in autogrill: a farne le spese sarebbe stato un tifoso disabile della formazione toscana, che avrebbe riportato lesioni.

Ieri sera, in segno di solidarietà con i viareggini, la Gradinata Nord Sanremo ha appeso in corso Cavallotti uno striscione con scritto: “Manganello e abuso di potere contro un disabile. Il tuo è proprio un mestiere miserabile”. Striscione che è stato acquisito dai carabinieri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.