Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, gli studenti dell'”Aicardi” a lezione di protezione civile foto

Il progetto è stato illustrato a R24 Radio dai volontari formatori Aib, Gurnari e Perego, insieme al professor Molinari

Sanremo. All’interno dello spazio di R24 radio, il direttore Renzo Balbo questo pomeriggio ha incontrato due volontari formatori Aib – Associazione incendi boschivi della protezione civile Monia Gurnari e Massimo Perego e il docente dell’istituto Aicardi Pier Franco Molinari. I volontari hanno parlato dell’attività che stanno svolgendo con l’istituto “Aicardi” in collaborazione con Regione Liguria.

Si tratta di un appuntamento già sperimentato negli anni precedenti con l’assessorato regionale all’Agricoltura e foreste nell’ambito delle attività previste dal sistema ligure di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi. L’iniziativa è delegata dalla Regione al Coordinamento provinciale delle squadre volontarie Aib e Pc di Imperia, in stretta collaborazione con il comando provinciale dei vigili del fuoco.

Spiegano i volontari: “Il progetto coinvolge gli alunni della classe quinta e vuole incentivarli sul tema, adottando metodologie didattiche diverse da quelle impiegate a scuola. Gli studenti, inoltre, potranno sfruttare il brevetto che sarà loro rilasciato al termine del corso per entrare nel mondo della protezione civile. Il corso, iniziato lo scorso aprile, prevede tre fasi concatenate tra loro adottando la normativa regionale sulla formazione dei volontariato PC e Aib. La prima, sulla sicurezza e sull’approfondimento di eventuali rischi; la seconda, sui compiti e sulle responsabilità del volontario, sui lati di coinvolgimento psicologico e sulle nozioni di primo soccorso; la terza, a cui i ragazzi hanno avuto accesso dopo il superamento dei primi due moduli, si svolgerà sabato 26 maggio presso la sede operativa della squadra di Protezione civile e antincendio boschivo dei volontari di Sanremo (alle 9 ci sarà la parte teorica e alle 14 avrà luogo l’esercitazione pratica). Ai ragazzi è stata inoltre offerta la possibilità di fare interventi a protezione non solo delle persone, ma anche dell’ambiente”.

Il riscontro dei venti giovani  è stato stratosferico – commenta il professore Molinari -. Quasi tutta la classe ha iniziato il corso e buona parte lo sta portando a termine, a dimostrazione di un’offerta di volontariato meritevole da parte di associazioni, ma anche della disponibilità di partecipazione, soprattutto di giovani appena maggiorenni”.

Concludono i volontari Gurnari e Perego: “Si invitano giovani e non ad avvicinarsi a questo servizio di volontariato che oltre a offrire una buona una formazione personale, spinge a un coinvolgimento in un servizio utile e stimolante carico di avventura e umanità, non repressivo, ma di collaborazione verso la comunità”.

Al progetto hanno inoltre preso parte: la professoressa Ambrosini Ilaria, la psicologa Claudia Alluvisetti, Isabella Bracco e la presidentessa Artele.

Per ulteriori informazioni: www.volontarisanremo.org

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.