Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quinto posto per i vincitori di Sanremo 2018 all’Eurovision Song Contest

Ermal Meta e Fabrizio Moro: “Sanremo è Sanremo, non c'è niente da fare”

La 63° edizione dell’Eurovision Song Contest si chiude con la vittoria di Israele grazie al talento della cantante Netta e alla sua “Toy”. I rappresentati dell’Italia Ermal Meta e Fabrizio Moro sono riusciti ad ottenere un meritato 5° posto con “Non mi avete fatto niente”, canzone contro gli attentati terroristici avvenuti negli ultimi anni, grazie al voto del pubblico europeo.

La delegazione italiana esce dunque sconfitta, ma nonostante ciò può vantarsi di aver ottenuto un ottimo piazzamento e di inviare ogni anno al concorso canoro europeo brani di alta qualità, selezionati direttamente dal Festival di Sanremo. Infatti, mentre molti degli altri paesi organizzano una gara, il cui fine ultimo è quello di trovare un rappresentante per l’Eurofestival, fatta di canzoni orecchiabili confezionate ad hoc per l’evento capaci di conquistare immediatamente il pubblico, l’Italia sceglie come proprio “ambasciatore” il vincitore del festival della canzone italiana, che quest’anno celebra 68 anni di vita, presentando spesso canzoni atipiche per il genere di concorso, ma capaci di stregare gli spettatori proprio per la loro diversità.

A proposito del Festival che si tiene ogni anno nella città dei fiori, Ermal Meta ha confessato alla trasmissione di Rai Uno “La vita in diretta”: “Sia il Festival di Sanremo che l’Eurovision sono due grandi organizzazioni, c’è un gran lavoro dietro, però per quanto l’Eurovision sia importante e generi una certa tensione, Sanremo è Sanremo, non c’è niente da fare.

Per gli artisti italiani dunque il Festival di Sanremo rappresenta il sogno per eccellenza. Ora non resta altro che attendere il prossimo anno per scoprire chi sarà il nuovo rappresentante italiano capace di portare in alto il nome dell’Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.