Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quarto appuntamento XXI° edizione Libri da Gustare Premio “Libro più gustoso dell’anno” al Casinò di Sanremo

Premiati Carmine Abate, Mariella Carossino, Luca Iaccarino, Mendo Fabio Mendolicchio, Clara e Gigi Padovani, Danilo Paparelli, Patrizio Roversi e Martino Ragusa, Sale &Pepe

Sanremo. Sarà Carmine Abate, già premio Campiello per il libro “La collina del vento” a ricevere domani la Targa “Libri da gustare” per la sezione “Il cibo in Letteratura”. Presenterà il libro:” Il banchetto di nozze ed altri sapori”. (Mondadori) nel quarto appuntamento per la XXI° edizione di Libri da Gustare 2018, promossa dall’Associazione Ristoranti della Tavolozza in collaborazione con il Casinò di Sanremo, domani venerdì 4 maggio alle ore 16.00 sala Biribissi.
Al termine della presentazione, come tradizione, sarà proposta una degustazione con l’Asti Secco della Cantina Acquesi e con Confartigianato.

Dopo l’appuntamento di Marzo, la Confartigianato torna con i prodotti delle proprie imprese ad accompagnare gli incontri “Libri da Gustare”. Al termine dell’incontro letterario il pubblico potrà infatti degustare alcune specialità artigianali dolci. In particolare saranno proposti: il Pan del Pescatore, i Baci di Sanremo e la Figazza Stroscia realizzati dal Maestro Artigiano Andrea Setti dell’omonima pasticceria. Sarà inoltre offerta anche una degustazione di due prodotti De.Co. di Ventimiglia: le Castagnole e la Turta de Lurè preparate dal Laboratorio Antichi Sapori di Maria Esposito del centro storico della città di confine.

L’incontro è condotto da Marzia Taruffi, responsabile Ufficio Stampa del Casinò di Sanremo e Claudio Porchia, presidente Associazione Ristoranti della Tavolozza.

“E’ diventato un piacevole appuntamento incontrarsi per parlare di cultura del cibo nella sala Biribissi del Casinò con la rassegna “Libri da gustare”- Afferma il cons. Olmo Romeo, Presidente di Federgioco-“ Abbiamo attraversato l’Italia dei sapori e apprezzato la grande originalità degli scrittori nel trattare il loro rapporto con il cibo, con i ricordi, con le tipicità dei diversi territori. Nel libro di Carmine Abate si percepiscono anche i profumi della sua terra e si intuiscono i sapori nel potente liguaggio che lo scrittore, già “Premio Campiello” trasferisce al lettore. Le scelte della Giuria di “Libri da gustare” anche quest’anno hanno saputo proporci volumi importanti sia dal punto di vista dell’enogastronomia che della letteratura d’autore, spesso splendide raffigurazioni dell’amore per la propria terra, espresso attraverso i suoi prodotti più rappresentativi.”

La rassegna “Libri da gustare” ha la finalità di unire letteratura, amore per la buona tavola e per le idealità che rappresenta. Si rinnova, infatti, la presenza ad ogni incontro di un momento di degustazione delle eccellenze liguri con l’apporto delle associazioni di categoria Confartigianato, Cna, Confcommercio e Confesercenti.

Ecco la scheda del libro premiato

Il banchetto di nozze e altri sapori
di Carmine Abate Editore: Mondadori
Carmine Abate racconta il legame con la terra – la fatica che comporta, ma pure le dolcezze, l’incanto – e lo fa con un libro straordinario, che si divora d’un fiato ed è capace di realizzare una prodigiosa armonia tra i sensi. Il cibo è identità e qui diventa motore del racconto: un’appassionata storia di formazione attraverso i sapori e le fragranze che rinsaldano il legame con le origini, accompagnano il distacco dalla propria terra, annunciano il brivido dell’ignoto.

Carmine Abate è nato a Carfizzi (KR) il 24 ottobre 1954. Ha studiato in Italia e si è laureato presso l’Università di Bari. Successivamente ha vissuto in Germania e, da oltre dieci anni, vive nel Trentino, dove esercita la professione di insegnante. Il suo primo libro di poesie risale al 1977: Nel labirinto della vita, (Juvenilia, Roma). Come narratore esordisce in Germania con la raccolta di racconti Den Koffer und weg!, (Neuer Malik, Kiel 1984);Lo stesso anno pubblica Die Germanesi, una ricerca empirica socio-antropologica sull’emigrazione svolta con Meike Behrmann (Campus, Frankfurt-New York 1984; ed it., I Germanesi, Pellegrini, Cosenza 1986, ristampata in nuova ed. da Ilisso Rubbettino nel 2006). Dirige la collana “Biblioteca Emigrazione” (Pellegrini Ed.) per la quale ha curato In questa terra altrove (1987), un’antologia di testi letterari di emigrati italiani. Successivamente ha pubblicato una raccolta di racconti Il muro dei muri da giugno 2006 in nuova edizione (Oscar Mondadori, pp. 210, euro 8.40) e nel 1991 è uscito il suo primo romanzo Il ballo tondo, attualmente alla terza edizione (Piccola biblioteca Oscar Mondadori, 2005), pubblicato in prima edizione da Marietti (Genova) e in seconda edizione da Fazi (Roma, 2000). Nel 1996 pubblica un libro di poesie Terre di andata (Argo). Nel 1999 esce il romanzo La moto di Scanderbeg (Fazi, Roma 1999; ed. tascabile 2001, Oscar 2008). Nel 2002 esce il romanzo Tra due mari (Mondadori, 2002, Oscar 2005) vincitore di numerosi prestigiosi premi. Nel 2004 esce il romanzo La festa del ritorno (Mondadori, 2004, nuova edizione riveduta 2014) vincitore del “Premio Selezione Campiello”. Nel 2006 pubblica il romanzo Il mosaico del tempo grande (Mondadori, 2006, Oscar 2007). Nel 2008 scrive il romanzo Gli anni veloci (Mondadori, 2008). Nel 2010 scrive il libro di racconti Vivere per addizione e altri viaggi (Piccola Biblioteca Oscar Mondadori) e la raccolta di poesie e proesie Terre di andata (Il Maestrale). Il suo capolavoro, che vince il premio Campiello 2012, è il romanzo La collina del vento (Mondadori, 2012). Nell’ottobre 2012 esce, Le stagioni di Hora (Mondadori) che comprende tre romanzi – “Il ballo tondo”, “La moto di Scanderbeg” e “Il mosaico del tempo grande”. Nel 2013 pubblica Il bacio del Pane (Mondadori, 2013). Nel 2015 sforna La felicità dell’attesa (Mondadori). La sua ultima opera è Il banchetto di nozze e altri sapori (Mondadori 2016).

Ricordiamo che la commissione formata da giornalisti, chef, librai e semplici gourmet, ha selezionato i libri ai quali sarà assegnata la targa “Libro da Gustare 2018” e che concorreranno al Premio “Libro più gustoso dell’anno”, che sarà consegnato in autunno.
Le sezioni in concorso sono due e otto i libri selezionati dalla giuria:
Sezione Cultura del cibo
Saggi, ricettari, guide che raccontano ed approfondiscono, anche utilizzando il solo linguaggio visivo, la storia e la cultura del cibo
1. Gustologia. Viaggio nell’Italia del cibo dalla terra alla tavola di Patrizio Roversi e Martino Ragusa Editore: Rai-Eri
2. “Italia dei sapori. Da nord a sud, il meglio della nostra cucina secondo Sale&Pepe” editore: Mondadori
3. “L’ingrediente della felicità” di Clara e Gigi Padovani Editore: Centauria
4.“Cucinando per le stelle Ricette, astri e celebrità” di Chef Mendo Fabio Mendolicchio Navarra Editore
Sezione Il cibo in Letteratura
Narrativa nella quale il cibo è il tema attorno a cui si sviluppa il racconto oppure dove il cibo riveste un ruolo particolare nel tessuto narrativo
1.Mangiare con gli occhi. Iconografie del cibo nell’arte di M. Carrossino – Sagep
2.Il banchetto di nozze e altri sapori di Carmine Abate Editore: Mondadori
3.Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino di Luca Iaccarino Editore: Edt
4.Più fumetto che arrosto. Biografie e ritratti dei più famosi chef stellati Danilo Paparelli Editore: Nerosubianco

L’iniziativa, è priva di qualsiasi carattere commerciale, non è strutturata come un concorso, ma ideata per incentivare la lettura e la cultura eno-gastronomica; il semplice fatto di essere stati selezionati tra i titoli che si aggiudicano la targa di “Libri da Gustare” costituisce un riconoscimento del valore e della qualità letteraria dell’opera scelta e della sua capacità di trattare e rappresentare il tema del cibo.

Calendario Libri da Gustare 2018
Sala Biribissi Casinò di Sanremo

Venerdì 9 Marzo ore 16.00
“Gustologia”. Viaggio nell’Italia del cibo dalla terra alla
tavola Patrizio Roversi e Martino Ragusa (RAI-ERI)

Venerdì 30 Marzo ore 17.00
“Italia dei sapori. Da nord a sud, il meglio della nostra
cucina secondo Sale&Pepe” di Laura Maragliano (Mondadori
Electa Collana)
“Cucinando per le stelle Ricette, astri e celebrità” di
Chef Mendo Fabio Mendolicchio (Navarra Editore)

Venerdì 13 Aprile ore 16.00
“L’ ingrediente della felicità” di Clara e Gigi Padovani
(Centauria)
“Più fumetto che arrosto”. Biografie e ritratti dei più
famosi chef stellati. Danilo Paparelli (Nerosubianco)
Venerdì 4 Maggio ore 16.00
Il banchetto di nozze e altri sapori di Carmine Abate
(Mondadori )
Venerdì 18 maggio ore 17.00
Mangiare con gli occhi. Iconografie del cibo nell’arte di
Mariella Carrossino (SAGEP)
Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino
di Luca Iaccarino (EDT)

In allegato l’elenco de “I libri da gustare” libri da gustare 2018

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.