Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Obiettivo Imperia per Claudio Scajola: “Necessarie azioni mirate per preservare il decoro e la sicurezza della città”

"Uno dei nostri obiettivi è potenziare la videosorveglianza nelle zone strategiche della città, nelle aree maggiormente frequentate dai ragazzi e ripristinare la figura del vigile di quartiere"

Imperia. Il gruppo Obiettivo Imperia per Claudio Scajola commenta la situazione di degrado segnalata nei giorni scorsi nell’area degli istituti di via Terre Bianche:

La situazione merita una riflessione e ancor di più una risposta concreta, con azioni mirate a preservare il decoro ma ancor di più la sicurezza dei ragazzi che ogni giorni frequentano la zona. Per questo uno dei nostri obiettivi è potenziare la videosorveglianza nelle zone strategiche della città, nelle aree maggiormente frequentate dai ragazzi e ripristinare la figura del vigile di quartiere, con nuovi agenti di polizia locale ed in sinergia con le forze dell’ordine per garantire un controllo capillare del territorio e delle frazioni. La morfologia del territorio rende talvolta difficile un controllo capillare, ma dobbiamo lavorare in tal senso, assieme a tutti gli enti coinvolti, perché escludere delle aree agevola soggetti e comportamenti fuori dalle regole”, spiegano Paolo Ornamento, Fabio Garibbo, Ester D’Agostino, Luca Marenco e Alessandro Mariani.

Nel programma di Obiettivo Imperia per Claudio Scajola sindaco ci sono interventi per garantire maggiore sicurezza ai nostri figli, ai nostri nipoti: la realizzazione di dissuasori di velocità nelle pressi delle scuole e una rimodulazione della viabilità lungo via Artallo e via Verdi, per ridurre il disagio da traffico e ingorghi nel periodo scolastico. In tema di viabilità vogliamo ampliare via Agnesi per renderla più sicura, vista la presenza di scuole e della Casa di Riposo, deve essere più sicura per tutti gli utenti della strada. Un altro nodo è l’incrocio tra via G. Airenti e via Marte, va rivisto per garantire più sicurezza e servono in tutta la città più interventi di manutenzione ed asfaltatura perché le strade siano più sicure con meno buche ed avvallamenti”, spiegano Paolo Ornamento, Fabio Garibbo, Ester D’Agostino, Luca Marenco e Alessandro Mariani.

Per migliorare la viabilità cittadina, è indispensabile ridurre il traffico di auto, potenziando il servizio pubblico con più collegamenti tra la stazione ferroviaria ed il centro di Porto Maurizio e Oneglia e agevolazioni per chi utilizza il bus, soprattutto per gli anziani. Tra le priorità anche rimodulare le aree nei pressi della nuova stazione ferroviaria per creare più posti auto ed incentivare l’uso del treno negli spostamenti anche a breve raggio“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.