Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mozzarelle di Bufala Campana contaminata vendute in Francia, il Ministero ne ordina il ritiro

Nei pacchetti in questione sono trovate tracce di Listeria monocytogenes, non è chiaro se il lotto abbia raggiunto anche i supermercati italiani

Francia. Il Ministero della Salute francese, dopo che è stata scoperta una contaminazione pericolosa, ha deciso di sospendere la vendita per rischio grave di un lotto di mozzarelle di Bufala Camapna commercializzato da una catena dei supermercati francese, sui quali un controllo ha rivelato la presenza del batterio Listeria monocytogenes. A denunciarlo è Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei diritti”, ente a tutela dei consumatori

“Lo scorso 3 maggio il Ministero della Salute francese ha inviato una comunicazione al sistema di allerta rapido europeo (RASFF), segnalando il ritiro dal mercato francese di un marca di mozzarella proveniente dall’Italia per la presenza di Listeria monocytogenes che prontamente” lo “Sportello dei Diritti” ha rilanciato nel nostro paese.

“La segnalazione che ha fatto immediatamente scattare l’allerta a livello europeo (dettagli di notifica – 2018.1198) è pubblica solo perché il latticino è stato esportato in Francia e in questi casi la norma europea prevede l’obbligo di informare il Rasff, prosegue Giovanni D’Agata.

“Il latticino, prodotto in Italia, venduto in buste da 200g, è stato venduto “nel dipartimento self-service deli supermercati dal 20 aprile” e appartiene al lotto 101, recita il cartello con la nota affisso nei supermercati dal 2 maggio.

Nelle catene del gruppo francese che opera anche in Italia sono stati affissi cartelli che con il seguente avviso: “Per precauzione viene chiesto alle persone che hanno acquistato, e che lo conservano in casa, di non consumarlo e riportarlo al negozio”.

I prodotti hanno una data di scadenza dell’11 maggio. I batteri possono causare listeriosi. Le analisi di routine hanno rilevato una contaminazione con Listeria durante un controllo in un negozio di Moselle, ha spiegato il ministero dell’Agricoltura a Parigi. “Purtroppo non ci sono altre notizie sul sito del ministero della salute, per cui non si sa, evidenzia D’Agata, se il lotto è stato distribuito anche in Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.