Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Orchestra Sinfonica di Sanremo sulle note di “Omaggio a Mendelssohn” al Teatro dell’Opera del Casinò

Giovedì 10 maggio, ore 17.00

Sanremo. Questa volta con l’Orchestra Sinfonica saranno di scena il Violino e – soprattutto – Mendelssohn, come chiaramente indicato nel titolo dato al concerto dal Direttore Artistico e Stabile M° Giancarlo De Lorenzo.

La solista di questa esibizione sarà la 18enne austriaca Elisso Gogibedashvili, astro nascente del violino, diretta dalla bacchetta del macedone Robert Bokor.
Il programma prevede un brano contemporaneo e due classici:

– Ricorrenze (2011), di Nino Nicolosi
– Concerto in Mi minore Op. 64 per Violino ed Orchestra (1844), di Felix Mendelssohn Bartholdy (1809/1847)
– Sinfonia n° 3 in La minore Op. 56 “Scozzese” (1829→1842), di Felix Mendelssohn Bartholdy (1809/1847)

Elisso Gogibedaschwili nasce nel 2000 in Austria da una famiglia di musicisti. A 6 anni viene premiata al concorso per giovani musicisti austriaci “Prima la Musica” nelle sezioni violino e pianoforte. In seguito si aggiudica i primi posti in altri prestigiosi concorsi musicali in Lituania e Italia. Dal 2008 studia alla Musikhochschule di Karlsruhe. Debutta come solista nel 2010 con l’Orchestra Arpeggione di Hohenems (Austria).

Successivamente verrà invitata a suonare da molte altre orchestre di fama internazionale a Budapest, in Ungheria, a Praga ed in Florida, sempre accolta e salutata con grande ovazione dal pubblico. La sua tecnica brillante, la sonorità matura e la straordinaria musicalità sono molto apprezzate dalla critica. Come solista si è esibita in Austria, Germania, Svizzera, Ungheria, Italia, Francia, Lituania, Repubblica Ceca, Turchia, USA, Canada, Georgia, Israele e Russia. A 12 anni ha debuttato al Musikverein di Klagenfurt con il concerto di Sibelius. Nel 2013 seguono altre performance di questo concerto a Budapest, Agrigento, Tbilisi e a Lustenau.

Nello stesso anno realizza 2 tournée di successo, a Cipro e a Porto. Nel 2014 si esibisce a Gerusalemme e Herzliya con la Israel-Symphony-Orchestra: in seguito di questa esibizione viene invitata anche a Ravensburg. Nel 2015 vola in Canada per suonare in 2 concerti con grande successo di pubblico e critica. Un altro momento saliente nella carriera di questa giovane virtuosa è il 2016, quando Elisso interpreta il concerto per violino di Brahms a Tübingen in Germania e Dornbirn in Austria con la Janacek-Philharmonic. La critica descrive le sue performance … “Un vero miracolo, cresciuto assieme alla bambina prodigio”, “Sensazionale, grande spettacolo della giovane violinista”, “Splendore virtuoso e naturale sensualità”, grande ammirazione per la violinista “. Il 2016 si conclude con un tour di successo a Lancaster (USA).

L’anno dopo suona il concerto per violino di Mendelssohn al Théatre Equilibre di Friburgo in Svizzera ed in primavera torna a esibirsi a Toronto. Attualmente frequenta il Bundesgymnasium di Feldkirch e studia contemporaneamente anche alla Musikhochschule di Karlsruhe. Elisso suona un violino di Jean-Baptiste Vuillaume del 1849.

Bokor, direttore d’orchestra e violinista, è attualmente alla sua 8° stagione come Direttore Principale dell’austriaca “Arpeggione Kammerorchester”. In qualità di Direttore Ospite viene frequentemente invitato a dirigere nelle principali sale da concerto in Europa, Israele, Asia, Stati Uniti e nelle Americhe. Con la “Kammerorchester” ha realizzato tournée in Europa, Asia, Stati Uniti e Sud America.

A livello internazionale ha diretto numerose orchestre, collabora con alcuni dei più grandi artisti nel panorama musicale mondiale ed ha partecipato a Festival in Europa, Asia e Stati Uniti. Dal 2011 al 2015 è stato Artist-in-Residence in Pennsylvania ed a New York. Nato a Skopje, da una famiglia di musicisti, è cresciuto a Belgrado dove ha iniziato la sua formazione musicale di violinista nella scuola più antica e prestigiosa della Serbia.

Il suo debutto da solista a 11 anni è stato con l’Orchestra Filarmonica di Belgrado. In breve tempo ha vinto numerosi premi e concorsi prendendo parte a trasmissioni radiofoniche e televisive in tutta Europa. Dopo aver completato gli studi all’Università delle Arti di Belgrado si è trasferito in Svizzera dove ha iniziato la sua carriera da solista e “Concertmaster”. In questo periodo ha tenuto oltre 30 importanti concerti per violino ed orchestra. Nel 2008 è tornato alla Filarmonica di Belgrado in qualità di Direttore Artistico, ruolo che ha svolto fino al 2012. Nel 2009 ha debuttato come Direttore con la “Kammerorchester” per un concerto nella Sala Verdi di Milano.

Più tardi è stato nominato Direttore Principale dell’orchestra nella stagione 2010/11. Questo incarico lo ha portato a spostare la sua attenzione dal violino alla direzione. Tuttavia la sua esperienza come solista ha avuto una grande influenza sul suo stile ed ha conferito un’impronta peculiare al suo lavoro con le orchestre. Bokor è un artista molto ricercato per la sua originalità stilistica. Grande appassionato e forte sostenitore della musica contemporanea, dirige spesso concerti in prima mondiale che vengono registrati e trasmessi da radio e televisioni europee, asiatiche e americane. Tiene corsi di perfezionamento in Europa, Cina, Brasile e Stati Uniti ed è spesso invitato come giudice per le competizioni internazionali di musica.

Prezzi biglietti: intero, 15 €; ridotto 12 € (solo per Soci COOP e studenti universitari).

Prezzi abbonamenti: 10 ingressi, 100 €; 10 ingressi per studenti, 20 €; 15 ingressi per iscritti ad Associazioni Musicali 120 €.

Gli abbonamenti sono prenotabili telefonicamente allo 0184 505764 e ritirabili agli uffici di Villa Zirio in Corso Cavallotti 51 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12), oppure alla biglietteria del Teatro del Casinò a partire da un’ora prima dell’inizio del concerto.

Biglietti ed abbonamenti sono anche acquistabili online direttamente sul Sito www.sinfonicasanremo.it, cliccando su “Info” e quindi su “Prezzi ed Abbonamenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.