Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Linea Ventimiglia-Cuneo, Scibilia: “Il trattamento subito dalla delegazione dei sindaci a Nizza è uno schiaffo all’Italia”

"La difesa della linea non può competere solo alla Regione Piemonte, ci deve essere la Regione Liguria"

Ventimiglia. “Il trattamento subito dalla delegazione dei sindaci a Nizza è uno schiaffo al Paese Italia. Alla Cig erano presenti i rappresentanti dei 58 Comuni SeAlps, aggregazione ligure -piemontese creata in difesa dei nostri trasporti, invitati dallo Stato Italiano in una sede europea situata in una città transfrontaliera.

Quel cancello in ferro resterà una macchia nella storia della cooperazione tra Italia e Francia. I sindaci sono i rappresentanti dei territori, dei cittadini, e non possono essere lasciati soli. La difesa della linea ferroviaria Ventimiglia-Cuneo non può competere solo alla Regione Piemonte, che da sola sta svolgendo un lavoro enorme di tutela e sviluppo del Treno delle Meraviglie, ci deve essere la Regione Liguria, ci devono essere i parlamentari Liguri e piemontesi. Rimaniamo sconcertati da un atteggiamento non collaborativo da parte delle istituzioni francesi che nei fatti non dimostrano impegno e volontà di rilanciare la Torino-Nizza” – afferma Sergio Scibilia, presidente AGB.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.