Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inaugurato all’hotel Nazionale il circolo di Nazione Futura Sanremo foto

Si è tenuta una tavola rotonda per celebrare, insieme all'apertura del Circolo, anche la sua prima iniziativa che in qualche modo ne ha fatto da madrina

Sanremo. “E’ stato inaugurato ufficialmente il circolo di Nazione Futura Sanremo (Coordinatore Alberto Pezzini – Vice Leonardo Mazza). Alla sala dell’hotel Nazionale di Sanremo – sabato 26 maggio – si è tenuta una tavola rotonda per celebrare, insieme all’apertura del Circolo, anche la sua prima iniziativa che in qualche modo ne ha fatto da madrina.

Con il libro Tramonti di Marcello Veneziani, ideologo e scrittore, e con le tematiche in esso contenute (il vecchio mondo si è spento ma non ne esiste uno altrettanto valido in grado di sostituirlo) si sono confrontati relatori di eccezione Sanremo si abituerà a vedere sempre più spesso.

Gennaro Pesante, addetto Stampa alla Camera dei Deputati e scrittore che pubblica per i tipi di Historica saggi gustosi ed irriverenti in materia politica (l’ultimo, Lezioni di campagna elettorale), ha tracciato un ritratto della nostra Italia “in stallo” peraltro prevedendo quello che sarebbe successo il giorno dopo.

Non frutto di una specie di dote profetica ma in quanto profondo conoscitore della realtà costituzionale del nostro paese e dei meccanismi più sofisticati della Camera. Francesco Giubilei, editore di Historica e Giubilei Regnani, presidente della Fondazione Pinuccio Tatarella, scrittore, ideologo e ideatore di Nazione Futura, ha disegnato le rotte del proprio movimento a cui Sanremo Futura ha voluto associarsi.

L’architetto Gian Maria Barbotto, uomo di scienza, pensatore e progettatore scientifico che tutta Italia ci invidia, ha messo in allarme la platea sulle derive di un mondo assetato soltanto di apparenza e soffocato dalla plastica. Graziano Cecchini, artista futurista, provocatore naturale, ha parlato di tematiche scottanti legate all’Ilva (l’artista è impegnato da molto tempo nell’acciaio che – ha ricordato – è considerato un materiale strategico.

Ha moderato l’incontro l’avvocato Alberto Pezzini il quale ha salutato tutti i presenti, numerosi a dispetto della partita di Champions League, ribadendo che il segreto per fare una nuova politica sta in un vecchio ingrediente che i politici locali sembrano aver dimenticato da tempo: la Cultura”- fa sapere Futura Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.