Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

GP Monaco, Leclerc 14esimo alle qualifiche: gareggia con un casco dedicato al papà e a Bianchi foto

Giovedì ha voluto omaggiare il Principe Alberto donandogli una sua tuta da gara autografata

Più informazioni su

Monaco. Il monegasco Charles Leclerc sta gareggiando in casa al Grand Prix Monaco. Giovedì ha voluto omaggiare la massima autorità presente, ovvero il Principe Alberto, donandogli una sua tuta da gara autografata prima del via delle prove libere. Ieri invece il giovane pilota è arrivato 14esimo alle qualifiche.

Oggi gareggerà indossando il casco caratterizzato da una doppia dedica: per il papà Hervé, scomparso lo scorso giugno, e per Jules Bianchi, indimenticabile pilota che fu coinvolto in un drammatico e letale incidente nel corso del Gran Premio del Giappone 2014. Bianchi morì a 25 anni il 17 luglio 2015, dopo più di nove mesi di coma.

Come spiegato dalla stesso monegasco su Twitter, il casco ricalca i colori di quello utilizzato dal padre. Nella zona posteriore sono invece presenti le scritte “Papa” e “Jules” con le date di nascita e di morte. “Era il nostro sogno correre un giorno a Monaco e sono sicuro che Jules e lui mi stanno guardando dall’alto”, ha postato il pilota.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.