Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Continua l’avventura del dianese Niccolò Bonifazio al Giro d’Italia

Ha affrontato la terza e quarta tappa, oggi lo aspetta il percorso da Agrigento a Santa Ninfa

Più informazioni su

Diano Marina. Il dianese Niccolò Bonifazio della Bahrain-Merida dopo aver affrontato la prima tappa del Giro D’Italia, la Cronometro Individuale di 9,7 km con un dislivello di 200 m, e aver dato il meglio di sé nella seconda tappa da Haifa a Tel Aviv di 167 km con un dislivello di 800 m arrivando quarto, in questi giorni ha partecipato anche alla terza e quarta tappa.

Il percorso da Be’er Sheva a Eilat di 229 km con un dislivello di 1.000 m leggermente ondulato interamente nel deserto del Negev, ha messo un po’ in difficoltà il giovane ciclista. Anche la tappa di ieri da Catania a Caltagirone ha dato del filo da torcere a Bonifazio. Una prova caratterizzata dal susseguirsi di curve lungo l’intero percorso con carreggiata di larghezza variabile e con fondo a volte usurato. Soprattutto l’ultimo km è stato faticoso visto che era interamente in salita con pendenza fino al 13%.

Oggi affronterà la 5 tappa pianeggiante lungo la costa da Agrigento-Santa Ninfa (Valle del Belice) 153 km con un dislivello di 2.000 m. La prima parte si svolge lungo la statale 115 (a scorrimento veloce) salvo l’attraversamento cittadino piuttosto articolato di Sciacca. La seconda parte, interamente nella valle del Belice, è invece molto articolata e caratterizzata da alcune salite lunghe, ma di blanda pendenza classificate GPM. La seconda parte presenta tratti a carreggiata ristretta e talvolta con manto strade molto usurato. Finale in discesa leggera fino ai 2.200 m, dove svoltato a destra si percorre uno strappo di circa 1.200 m con pendenze fino al 12%. Ultimo km dapprima in leggera discesa e in seguito sempre in leggera salita. Retta finale di 250 m su asfalto larga 7,5 m.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.