Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio comunale di Pietrabruna, la capogruppo di minoranza Ranise: “E’ stata una cagnara”

"Più che un consiglio sembrava una rattella da tribuna politica, però tra membri dello stesso gruppo", afferma Franca Ranise

Pietrabruna. Il 3 maggio si è svolto il consiglio comunale nella città di Pietrabruna e la capogruppo di minoranza Franca Ranise commenta ciò che è avvenuto:

“Al punto all’ordine del giorno l’approvazione dell’accordo di programma per la determinazione dei livelli di quantità e standard di qualità dei servizi Rt che prevedeva un contributo di 3000 euro circa. La minoranza ha espresso parere contrario a detto punto in quanto il servizio, sia nel comune sia nelle frazioni, è ridotto all’osso e la qualità non è certo delle migliori. I bambini al ritorno da scuola sono spesso costretti a rimanere in piedi in quanto il bus è troppo piccolo, così come mancano servizi nel periodo estivo. Nella maggioranza un consigliere si è astenuto ed un’altra ha votato contro questa elargizione di denaro comunale per un servizio insufficiente, in questo modo la maggioranza ha dovuto respingere la pratica in quanto non ha raggiunto il numero per l’approvazione.

La votazione si è conclusa con un forte richiamo da parte del sindaco alla signora di maggioranza che si è permessa di ragionare con la propria testa facendo concludere la votazione in una bella cagnara. Più che un consiglio sembrava una “rattella da tribuna politica”, però tra membri dello stesso gruppo. Clima molto teso anche per tutte le altre pratiche all’ordine del giorno. La consigliera ha dimostrato la sua volontà senza farsi intimidire da nessuna alzata di voce. Si spera, ora, di riuscire ad avere un servizio migliore nel futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.