Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con le stampelle ruba uno scooter insieme ad un complice: incastrato dalle telecamere di Sanremo

Si tratta di due giovani nordafricani

Più informazioni su

Sanremo. Due uomini di origine nordafricana, di cui uno che camminava con l’ausilio di due stampelle.
Sono questi gli autori del furto di un motociclo, avvenuto in Sanremo, che i poliziotti del locale Commissariato hanno riconosciuto ieri mattina, nell’ambito dei servizi per il controllo del territorio, all’esterno un esercizio commerciale in pieno centro. La nota di rintraccio era stata diramata appena due giorni prima, a seguito della denuncia della legittima proprietaria del veicolo in questione, sottrattole nella centrale Via Palazzo mentre era parcheggiato.
Gli operatori di polizia, a seguito della denuncia, hanno visionato le immagini delle telecamere cittadine e effettivamente hanno visto dai filmati i due stranieri che si avvicinavano al motociclo e, poco dopo, si allontanavano a bordo dello stesso.
Diramata immediatamente la descrizione e le fattezze dei due rei a tutti gli operatori di polizia che, h24, pattugliano il territorio cittadino, ieri mattina gli operatori della Volante si sono insospettita alla vista di due individui corrispondenti alla descrizione ricevuta e hanno quindi proceduto alla loro identificazione.

I due, R.A., marocchino, classe 97 e Z.A., suo connazionale, del 1992, dapprima negavano ogni addebito ma poi, messi alle strette di fronte ai filmati che li incastravano, hanno confessato il furto.
Scoperti i ladri, e denunciati entrambi per furto, l’interesse degli operatori di polizia è stato quello di rinvenire il motociclo e restituirlo alla legittima proprietaria.
Hanno quindi recuperato le chiavi di accensione del veicolo, ancora in possesso dei due stranieri, e, una volta conosciuto il luogo ove lo stesso ero stato parcheggiato, l’hanno materialmente recuperato e messo al sicuro.

La proprietaria, informata dell’avvenuto rinvenimento, è accorsa per recuperare il proprio mezzo di locomozione, ringraziando gli Agenti per il lavoro svolto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.