Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Catturato Abdelhaifidh Labiedh: una carriera criminale “stroncata” dalla polizia di frontiera fotogallery

Rapine, spaccio di droga, stalking: il 25enne viaggiava verso Barcellona per sfuggire alla giustizia italiana

Ventimiglia. Ha seminato il panico nella zona della Stazione Termini di Roma, mettendo a segno una serie di rapine che hanno visto tra le vittime anche una giovane bulgara, sbattuta a terra e derubata di 400 euro. Subito dopo aver commesso l’ultimo colpo, il 25enne tunisino irregolare in Italia Labiedh Abdelhaifidh si è messo in viaggio: con un biglietto per Barcellona, a bordo di un pullman, ha cercato di raggiungere Barcellona, ma è stato arrestato dagli agenti della polizia di frontiera di Ventimiglia, diretti dal dottor Martino Santacroce.

Cattura Abdelhaifidh Labiedh

Il tunisino è stato intercettato lo scorso 30 aprile in autostrada durante un controllo: il giovane, con alle spalle una storia criminale notevole, fatta di rapine, spaccio di droga e violenza, tanto da esser stato arrestato per stalking nel 2017, agli agenti della Polfrontiera ha fornito un nome falso e nessun documento. I successivi accertamenti compiuti dai poliziotti hanno permesso di risalire alla vera identità dell’uomo, arrestato sulla base delle indagini compiute dalla polizia del Viminale e per evitarne la fuga.

L’arresto dello straniero, in Italia dal 2013 senza fissa dimora, è il frutto del potenziamento dei controlli:  dal 21 aprile alla mezzanotte del 1 maggio, la polizia di frontiera ha messo in campo 228 pattuglie e 572 agenti. 4621 le persone identificate, tra cui 1859 extracomunitari e 1478 veicoli controllati.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.