Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Casinò di Sanremo, presidente Federgioco Romeo convoca organizzazioni sindacali

Riprendere la trattativa sul contratto collettivo nazionale per i dipendenti dei casinò

Sanremo. Il presidente di Federgioco Olmo Romeo ha convocato  Slc Cgil, Fisascat Cisl, Uilcom Uil, Tgl terziario, Savt e Snalc Cisal, proponendo la data del 30 maggio per riprendere la trattativa sul contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti dei quattro casinò italiani. L’iniziativa è stata condivisa con il presidente della Fipe, Lino Enrico Stoppani.

Federgioco e Fipe , nella lettera, scrivono di aver “convenuto, con rinnovato senso di responsabilità, sull’opportunità di iniziare un percorso per riavviare la discussione su un contratto nazionale del settore che si applichi ai lavoratori di tutte e quattro le Case da gioco. Ciò nel presupposto, con l’auspicio che possa essere il più largamente condiviso, che sia necessario mettere in atto strategie e misure idonee, volte a valorizzare e salvaguardare le Case da gioco rispetto ai cambiamenti di mercato e che sia importante procedere verso un’armonizzazione delle politiche di gestione del personale e delle relazioni sindacali dei quattro casinò, per garantire al settore un quadro più ampio di rappresentatività e di legittimazione, sua dal punto di vista delle imprese sia dal punto di vista dei lavoratori”.

Dice il Presidente Olmo Romeo: “Auspichiamo una condivisione” da parte delle Ooss “del percorso delineato”, finalizzata ad armonizzare le politiche di gestione del personale, attraverso un percorso condiviso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.