Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bandiere Blu, l’assessore Giampedrone: “Il gradino più alto merito dell’impegno sulla depurazione delle acque”

"Si tratta di una qualità che viene confermata, a indicazione di un impegno continuo e costante della regione Liguria", dichiara Giampedrone

Più informazioni su

Genova. “Il prestigioso riconoscimento ricevuto dalla FEE, Foundation for Environmental Education, che assegna alla Liguria 27 bandiere blu e ci colloca nuovamente sul gradino più alto del podio, come l’anno scorso, è frutto anche di una qualità ambientale e delle acque di cui il turismo può usufruire e ribadisce il nostro ruolo chiave nel promuovere e sostenere l’avanzamento degli interventi nell’ambito della depurazione delle acque“.

E’ il commento dell’assessore all’ambiente di regione Liguria Giacomo Giampedrone al record italiano di bandiere blu ottenute dalla regione, anche nel 2018. “Alla buona qualità ambientale della Liguria concorre anche il settore depurativo che ha visto una continua evoluzione sul nostro territorio e un miglioramento nello sviluppo degli impianti di depurazione – ha ribadito l’assessore Giampedrone – Si tratta di una qualità che viene confermata, a indicazione di un impegno continuo e costante della Regione Liguria che ha visto negli ultimi anni il completamento e la messa in funzione dell’impianto di depurazione di Recco, nel Golfo Paradiso e del depuratore di Levanto, grazie ai finanziamenti che abbiamo messo a disposizione, a valere sui fondi di programmazione europei“.

Un sentito ringraziamento – ha concluso Giampedrone – va alle amministrazioni comunali che su questo territorio continuano a scommettere e sono impegnate in prima linea per garantire servizi territoriali e ambientali di qualità“.

Le spiagge liguri sulle quali sventola per il secondo anno consecutivo la Bandiera Blu sono : Bordighera (Capo Sant’Ampelio Zona Ovest e Capo Sant’Ampelio Zona Est), Taggia (Arma di Taggia), Santo Stefano al Mare (Baia Azzurra, Il Vascello), e San Lorenzo al Mare (U Nostromu – Prima Punta, Baia delle Vele); in provincia di Savona: Ceriale (Litorale), Borghetto Santo Spirito (Litorale), Loano (Spiaggia Levante Porto, Spiaggia di Ponente), Pietra Ligure (Ponente), Finale Ligure (Spiaggia di Malpasso-Baia dei Saraceni, Finalmarina, Finalpia, Spiaggia del Porto, Varigotti, Castelletto San Donato), Noli (Capo Noli-Zona Vittoria-Zona Anita-Chiariventi), Spotorno (Lido), Bergeggi (Il Faro, Villaggio del Sole), Savona (Fornaci), Albissola Marina (Lido), Albisola Superiore (Lido), Celle Ligure (Levante e Ponente) e Varazze (Arrestra, Ponente Teiro, Levante Teiro, Piani D’Invrea); in provincia di Genova: Camogli (Spiaggia Camogli Centro – Levante, San Fruttuoso), Santa Margherita Ligure (Scogliera Pagana, Punta Pedale, Paraggi, Zona Milite Ignoto), Chiavari (Zona Gli Scogli), Lavagna (Lungomare) e Moneglia (Centrale/La Secca/Levante); in Provincia della Spezia: Framura (Fornaci), Bonassola (lato est e lato ovest), Levanto (Ghiararo, Spiaggia Est La Pietra), Lerici (Venere Azzurra, Lido, San Giorgio, Eco del Mare, Fiascherino, Baia Blu, Colombo) e Ameglia (Fiumaretta).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.