Quantcast

“Abbatti le barriere”: a Ventimiglia bimbi e amministratori sfilano in azzurro per la libertà di movimento fotogallery

Il corteo organizzato dall'associazione Albintimilium ha visto la partecipazione di scuole e Spes

Ventimiglia. Azzurro. Come il mare e il cielo, sinonimo di libertà. E’ questo il colore scelto dall’associazione Albintimilium, organizzatrice dell’evento, per la passeggiata in carrozzina: l’evento volto alla sensibilizzazione dell’abbattimento delle barriere architettoniche.

Protagonisti i ragazzi della Spes e le scuole di via Veneto e via Roma, che hanno preparato cartelloni colorati e striscioni ad hoc per la giornata di oggi. Presenti alcuni amministratori comunali tra cui il sindaco Enrico Ioculano, il vicesindaco Silvia Sciandra e il consigliere di maggioranza Federica Leuzzi.

La “carrozzata” cittadina, tesa alla sensibilizzazione sul tema della disabilità, ha preso il via poco dopo le 10 davanti alle scuole di via Veneto. Dopo aver percorso un tratto di via Roma e via della Repubblica, il corteo formato da circa cento bimbi accompagnati dai loro insegnanti, ha attraversato i giardini pubblici Tommaso Reggio, dove la ghiaia rende difficile il movimento di chi viaggia in carrozzina.

L’evento si è concluso al belvedere Resentello sul quale il sindaco ha provato ad accedere spingendo la sedia a rotelle sulla quale si è seduto, senza riuscirci: per superare la pendenza della rampa, è stato necessario l’aiuto di terzi.