Quantcast

A Vallecrosia inaugurate le panchine rosse antiviolenza: “Per le donne che non ci sono più” fotogallery

Presenti la mamma e i familiari della vallecrosina Antonella Multari, trucidata anni fa dalla violenza omicida del suo ex fidanzato

Vallecrosia. Il sindaco di Vallecrosia Ferdinando Giordano e l’assessore comunale alle Pari Opportunità Monica Barra, hanno inaugurato oggi , sabato 19 maggio, due panchine di colore rosso a simbolo delle “donne che non ci sono più”, uccise dalla violenza feroce di compagni, mariti, amici, parenti, conoscenti, a volte sconosciuti.

La cerimonia è iniziata alle 11 presso la panchina posta dalla fermata dell’autobus nei pressi del Cinema Don Bosco in via Colonello Aprosio, proseguita poi, sempre sulla stessa via, per inaugurare quella posta nelle adiacenze del semaforo centrale.

Questa in particolare è stata donata alla comunità dalla stessa assessore Monica Barra con i suoi gettoni di presenza.

Sono stati presenti, all’inaugurazione, la mamma e i familiari della vallecrosina Antonella Multari, trucidata anni fa dalla violenza omicida del suo ex fidanzato, indegno pure di essere menzionato.

Alla cerimonia hanno preso parte il Consigliere provinciale Fabio Perri incaricato