Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia piange Ninapaola Viale, storica prof di italiano all’Istituto Fermi

La nascita del suo adorato nipotino Leon ha rallegrato gli ultimi due anni della sua vita

Più informazioni su

Ventimiglia. Ha suscitato profondo cordoglio in città la scompara a 71 anni della professoressa Ninapaola Viale in Fedon. Era una persona molto conosciuta e apprezzata nella città di confine. Storica docente di Italiano presso l’Istituto Fermi, nel corso della sua carriera, di oltre quarant’anni, ha sempre dimostrato senso del dovere e passione per l’insegnamento ricevendo testimonianze di stima e di affetto dagli alunni, dai loro genitori e dai colleghi. Con la stessa discrezione e riservatezza dimostrata in vita, ha affrontato con lucidità e consapevolezza la sua breve ma inesorabile malattia, dimostrando a chi le era accanto grande forza d’animo e dignità.

Ha amato profondamente la sua città, le sue radici, gli incontri culturali, l’arte, la musica classica, la natura. Era legatissima alla sua famiglia, per la quale non si è mai risparmiata, ma si prodigava anche a soccorrere e aiutare chiunque a suo parere ne avesse bisogno. La nascita del suo adorato nipotino Leon ha rallegrato gli ultimi due anni della sua vita, riempiendo il suo cuore di tanto amore e di tanta gioia. Mancherà a tutti coloro che l’hanno conosciuta e hanno potuto apprezzare le sue doti di bontà, ma soprattutto lascerà un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi cari : il marito Mario, la figlia Ilaria e l’amato fratello Giovanni con Anna Maria e Giacomo.

Come scriveva S. Agostino:“Quelli che noi piangiamo non sono assenti, ma soltanto invisibili. Essi tengono i Loro occhi, pieni di gloria , fissi nei nostri pieni di pianto “.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.