Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, i ragazzi della scuola media di Roverino scrivono al sindaco Ioculano

I problemi per cui scrivono riguardano i pulmini, le aule e la mensa

Ventimiglia. I ragazzi della scuola media di Roverino scrivono al Sindaco Enrico Ioculano per problemi riguardanti la loro scuola:

“Caro Sindaco Ioculano,
ci ha fatto molto piacere vederla arrivare nelle nostre classi a Roverino per verificare così di persona come siamo sistemati e che sia venuto anche a salutarci alla Pace di Corsa. Parlando oggi nelle diverse assemblee con i nostri compagni ci siamo resi conto che la possibilità di tornare a Ventimiglia Alta è molto, ma molto lontana. Quindi in questi giorni siamo alle prese con i problemi legati ai pulmini e qui di seguito evidenziamo le criticità più significative per noi:

-linea Trucco- Porra- Torri si registrano ritardi alla partenza dai 10 ai 15 minuti;

-nella linea di Ventimiglia Alta si registrano ritardi anche di 20 minuti, a volte arrivano anche alle 8 a Ventimiglia Alta

-sempre nella linea di Ventimiglia Alta al termine delle lezioni i pulmini arrivano anche prima delle 12, 45 ; vogliamo precisare che le lezioni terminano alle 13 e se noi usciamo alle 12,35 o alle 12,40 l’ora di lezione che inizia alle 12,10 si limita ad una trentina di minuti, creando un disagio notevole in questa ultima. Di seguito lo stesso problema si verifica anche durante l’ultima ora del pomeriggio

-inoltre spesso i pulmini sono in condizioni decisamente precarie, ad esempio c’è una porta bloccata (linea Torri -Varase-Gallardi-Bevera),e un buco sul tetto (linea Porra -Trucco-Gallardi-Bevera).

-spesso succede che gli autisti non conoscono la strada.

Quindi chiediamo l’aumento del numero di pulmini per ovviare ai ritardi per il prossimo settembre, visto che abbiamo ben capito che saremo ancora insieme. Chiediamo la ristrutturazione del piano sottostante della scuola media di Roverino. Ciò ci consentirebbe di avere più laboratori come l’aula di musica che non c’è più, un aula lim come avevamo prima che permetterebbe agli studenti senza lim in classe di svolgere almeno alcune lezioni con la lavagna multimediale.(6 classi) Potremmo inoltre così ottenere piccole aule per il sostegno, visto che adesso ci troviamo tutti in aula biblioteca e le voci degli uni coprono le voci degli altri. In questo modo potremmo nuovamente avere un’ aula per il laboratorio teatrale visto che da marzo i nostri compagni sono dovuti uscire uscire da scuola e andare alla primaria di Roverino.

Pensiamo comunque che tutto l’edificio scolastico abbia bisogno di manutenzione. Per finire alcuni studenti lamentano le esigue porzioni che vengono fornite in mensa. e di fronte all’aumento degli studenti il servizio é peggiorato”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.