Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, Biasi: “Spero che la Regione sia pronta per realizzare una nuova scuola”

"Quindi, propongo che domani mattina, sabato 28 aprile, si vada in delegazione tutti e quattro i candidati, senza frizioni, ma con lo spirito di agire per il bene comune, ad incontrare il Governatore Toti che sarà in visita a Bordighera"

Vallecrosia. Scrive Armando Biasi, candidato Sindaco nella lista “Cittadini in Comune”.

“In questi giorni la problematica dell’eventuale e repentina chiusura del plesso Scolastico delle Scuole di S.Anna ha mobilitato tutti.
Ognuno nel suo ambito di applicazione e competenza ha cercato di proporre le soluzioni volte a far cambiare idea alla proprietà, essendo una scelta insensata e che porta in dote molte problematiche future in caso di contrarietà alle soluzioni in campo.

Ho letto con piacere l’intervento di sua Eccellenza il Vescovo Suetta, che si è posto come primo riferimento del territorio proponendo una soluzione pragmatica e fattibile, gode della mia totale stima e disponibilità personale.
Mi devo complimentare con Il Sindaco che si è impegnato nell’ottenere un incontro con la dirigenza Romana proprietaria del bene immobiliare, essendo lui la più alta carica Comunale non poteva delegare altri per questo importante tentativo.
In un clima distensivo mi permetto di estendere il problema della Scuole di Vallecrosia parlando del problema imminente dell’area Tonet che vedrà affossare in modo irrevocabile il futuro e la qualità delle nostre Scuole Pubbliche.

Propongo ai tre candidati Sindaci alla luce dei fatti recenti dell’istituto di S. Anna, nonché della recente chiusura della Scuola di Ventimiglia Alta con le relative ripercussioni del mondo scuola, famiglie docenti, di presentare coralmente una proposta di finanziamento urgente al Presidente Toti per realizzare il nuovo plesso delle Scuole Medie A. Doria.
La soluzione e molto semplice il Soggetto attuatore dell’are Ex- Tonet dovrà cedere al Comune una area di oltre 20.000, anziché realizzare una strada che entra dentro la scuola, una rotonda pericolosa per i nostri ragazzi ed un parcheggio promiscuo, e una scuola dell’infanzia con massimo 6 aule, abbiamo il coraggio di realizzare il futuro vero della Scuola.

In questi giorni è uscito un bando Pubblico Regionale per la realizzazione di Scuole Nuove, fortunatamente noi abbiamo le aree e il cofinanziamento, nonchè un presidio scolastico già esistente con oltre 800 iscritti.
Il nuovo plesso libererà aule per le elementari e per la scuola dell’infanzia, garantendo non solo una qualità elevata per i nostri ragazzi ma una soluzione definitiva per Vallecrosia e il suo comprensorio.
Sia Il Sindaco con la Maggioranza e i Componenti della Minoranza che hanno avvallato un progetto discutibile in Consiglio Comunale hanno la reale possibilità di prendere atto che alle scelte azzardate si può porre rimedio in modo serio e facendo squadra.
Quindi, propongo che domani mattina, sabato 28 aprile, si vada in delegazione tutti e quattro i candidati, senza frizioni, ma con lo spirito di agire per il bene comune, ad incontrare il Governatore Toti che sarà in visita a Bordighera per sottoporre una vera soluzione ad un problema che nei prossimi mesi ed anni rischia di essere una bomba ad orologeria.
La Regione credo che sarà disponibile nel valutare il bisogno immediato di realizzare il nuovo plesso delle scuole medie alla luce di un bando pubblico che vada in questa direzione. Infine, agendo in modo corale e con proposte concrete, potremmo dare anche ai genitori della scuola di S. Anna una reale speranza per il futuro sapendo che il Comune di Vallecrosia sia pronto a trovare delle soluzioni definitive”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.