Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Valle Roya, i sindaci francesi in piazza contro i camion italiani

Il sindaco di Tenda è il più deciso: chiede infatti di parlare al telefono con i titolari delle imprese di trasporto

Breil. L’unione fa la forza: è con questo spirito che i sindaci della valle Roya combattono contro i camionisti italiani. In questo enclave francese in territorio italiano, i cinque sindaci della valle sono decisi a impedire il passaggio dei camion superiori alle 19 tonnellate per garantire la sicurezza stradale e preservare il paesaggio dall’inquinamento. Amiamo la guerra e arriveremo a combattere – dichiara Jean Claude Vassallo, sindaco di Tenda – vediamo che quando noi sindaci ci uniamo riusciamo a fare qualcosa di concreto”.

Nel video, l’operazione svolta dai sindaci

I cinque primi cittadini, rispettivamente di Tenda, Briga, Fontan, Saorge e Breil, si sono infatti dati appuntamento sul piazzale della stazione di Breil sur Roya, insieme alla polizia municipale, in modo da fermare gli autisti italiani che non rispettano l’ordinanza che vieta il passaggio ai mezzi pesanti.

La loro unica arma è il decreto “Anti mezzi pesanti” validato l’anno scorso dal tribunale amministrativo di Nizza. In un video girato da “Avenue de l’Europe” sono i sindaci stessi a fermare i tir italiani, il più deciso è Jean Claude Vassallo, che al camionista fermato chiede di poter parlare al telefono con il titolare, sfoggiando il suo italiano e invitando i vigili di Breil a multarlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.