Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tuffo nel passato alla Residenza Le palme di Arma di Taggia grazie alla scuola di ballo “A.S.D. Danze Nuove Immagini” foto

L'esibizione è stata coinvolgente e straordinaria con musiche e ritmi eccezionali che hanno reso il pomeriggio davvero irripetibile

Taggia. Un pomeriggio molto particolare e un tuffo nel passato davvero unico per gli ospiti della Residenza Le palme di Arma di Taggia del Gruppo San Fortunato. Ospiti di eccezione gli allievi e i maestri della scuola di ballo “A.S.D. Danze Nuove Immagini”.

Luigi Graziano e Assunta Gelmi insieme ai loro allievi, eccezionalmente vestiti, hanno aperto le danze con movimenti particolarmente graziati, tra un tango e una mazurka coinvolgendo a pieno tutti gli ospiti che a mano a mano hanno voluto dilettarsi in una lezione di ballo liscio.

Lo spettacolo è stato coinvolgente e straordinario, con musiche e ritmi eccezionali che hanno reso il pomeriggio davvero irripetibile, ma hanno soprattutto risvegliato i ricordi di un tempo passato in cui il giorno di festa si trasformava in una sagra e in un pomeriggio di musica e di ballo.

Una ospite L.L. ha raccontato che lei partecipava alle gare di ballo, ha ancora tutti i trofei ben conservati e vinti tra un casqué e un altro. Diceva Molière: “Nulla è così necessario agli uomini come il ballo… Senza il ballo, un uomo non saprebbe far nulla… Quando un uomo ha commesso uno sbaglio nella propria condotta, sia negli affari di famiglia, sia nel governo di uno stato, sia nel comando di un esercito, non si dice sempre: “Il tale ha fatto un passo falso in un certo affare”? E fare un passo falso, da cosa deriva se non dall’ignoranza del ballo?”

Tutti quanti ieri pomeriggio, ospiti, parenti, ma soprattutto il personale della Cooperativa COS hanno imparato e capito che non ci devono mai più essere passi falsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.