Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia e Sanremo muovono d’anticipo su lotto 6 e biodigestore, chiesto incontro in Regione foto

Stamattina i sindaci Conio e Biancheri hanno incontrato il presidente della Provincia Fabio Natta per concordare una road map e scongiurare l'emergenza

Taggia. I sindaci Alberto Biancheri e Mario Conio muovono d’anticipo perché non ci si ritrovi tra un anno con una nuova emergenza rifiuti. Questa mattina, a Imperia, si è tenuto l’incontro interlocutorio tra i due primi cittadini e il presidente della Provincia Fabio Natta.

Nelle scorse settimane erano state proprio le due amministrazioni che condividono sul proprio territorio le sei discariche di Collette Ozotto (al confine tra i due Municipi), a sollevare le prime preoccupazioni sui tempi di realizzazione del biodigestore, l’impianto previsto dal piano provinciale dei rifiuti che dovrebbe entrare in funzione nel 2021.

Secondo le ultime stime, sembrerebbe già accertato uno sfasamento tra la data di consegna dell’impianto e l’esaurirsi del lotto 6 di discarica. Circa sei mesi, come hanno confermato gli stessi tecnici della Provincia.

Dal confronto tra i tre rappresentanti degli enti pubblici competenti è emersa la volontà di chiedere un incontro con la Regione per programmare, da subito, tutte le fasi che separano l’oggi dall’entrata in funzione dell’impianto dei Colli. A partire dall’eventuale conferimento dei rifiuti fuori Provincia o Regione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.