Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, la Polizia di Stato contro il cyberbullismo: l’incontro al Palafiori con i ragazzi

L'incontro è previsto per domani 12 aprile

Sanremo. Domani, 12 aprile presso la Sala Ninfea del Palafiori, si terrà un incontro con gli alunni del primo triennio delle scuole superiori dei plessi di Sanremo, Bordighera e Ventimiglia per trattare il delicato tema del cyberbullismo.
Dopo un’introduzione del questore di Imperia, dr. Cesare Capocasa, si susseguiranno gli interventi del dr. Picchio, dell’onorevole Ferrara e del direttore Tecnico Capo dr. Surlinelli del Compartimento Polizia Postale di Genova.

Sarà anche presente il professor Novaro del Provveditorato agli Studi di Imperia, referente provinciale per il cyberbullismo.
Un pool di relatori di alto profilo: l’On. Ferrara è stata la prima firmataria della legge 71/07 sul cyberbullismo, che vede come attori protagonisti impegnati nel contrasto di questo nuovo fenomeno le Istituzioni Scolastiche e la Polizia di Stato.

Un testo che prevede nuovi istituti giuridici, quali quello dell’ammonimento, provvedimento che è stato adottato, per la prima volta , proprio dal Questore della Provincia di Imperia.
L’incontro è stato organizzato in collaborazione con la Fondazione Carolina, Onlus impegnata su tutto il territorio nazionale con campagne e iniziative tese alla sensibilizzazione di alunni e insegnanti.

Il fondatore, dr. Paolo Picchio, è il papà di Carolina, una ragazza che si è tolta la vita proprio a causa del cyberbullismo e ha voluto essere presente per fornire la propria testimonianza. Durante il convegno i ragazzi presenti saranno invitati a interagire on i relatori, così da approfondire insieme ogni aspetto di interesse e fugare ogni dubbio circa l’uso consapevole dei social network.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.