Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, il liceo Cassini incontra l’entomologo Mario Barrattini al Festival della Salute

Le classi terze hanno avuto l’occasione di partecipare ad una conferenza sulla diffusione di diverse specie di zanzare e le malattie che esse trasportano

Sanremo. Il 20 aprile i ragazzi del Liceo G.D. Cassini di Sanremo hanno partecipato ad un incontro con l’entomologo Mario Barrattini a proposito di “Le zanzare e la salute” tenutosi al Palafiori di Sanremo, in occasione del Festival della Salute.

Il Festival è suddiviso in varie sezioni, per la maggior parte riguardanti temi ambientali. Le classi terze del liceo hanno avuto l’occasione di partecipare ad una conferenza in cui il professore si è concentrato maggiormente sulla diffusione di diverse specie di zanzare e le malattie che esse trasportano. In particolare ha rivolto l’attenzione sulla Zanzara Tigre, esemplare che prima del 1990 non era presente sul territorio, parlando della sua diffusione in Europa e soprattutto in Italia. L’arrivo delle zanzare è causato dal commercio che partiva dal continente asiatico, infatti un esempio ne è il porto di Genova o i porti in Olanda. Un altro metodo di diffusione è il contagio delle persone che viaggiano in paesi a rischio, soprattutto tropicali, senza prendere le determinate precauzioni.

Inoltre è stata data risposta ad una delle domande più frequenti: “Perché alcune persone sono più predisposte a essere punte rispetto ad altre?” una delle cause maggiori è la loro sensibilità al nostro respiro, sono attratte dal calore corporeo, da una determinata composizione della pelle e dal gruppo sanguigno, in particolare il gruppo zero.
In conclusione, per gli interessati all’argomento, è ancora possibile recarsi presso il Palafiori di Sanremo per visitare gli stand in esposizione in occasione del Festival.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.