Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, piano del Diar emergenza-urgenza nei pronto soccorso per i ponti di primavera

Presidente Toti e vicepresidente Viale in visita negli ospedali il 25 aprile e il 1° maggio con i direttori generali

Più informazioni su

Liguria. Il blocco dei ricoveri programmati nei principali poli ospedalieri, il potenziamento della Guardia medica nell’area metropolitana genovese con l’attivazione di una guardia medica territoriale aggiuntiva nel centro cittadino, l’apertura delle aree di crisi per avere una maggiore disponibilità di posti letto, il monitoraggio costante degli accessi e anche delle dimissioni da effettuare anche nei giorni festivi.

Sono alcune delle misure che saranno attuate dalle aziende ospedaliere e sanitarie della Liguria per far fronte ad un eventuale iper afflusso di pazienti nei Pronto soccorso durante il lungo periodo di festività legato ai ponti del 25 aprile e del 1° maggio, due giornate in cui il presidente Giovanni Toti e la vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale si recheranno in visita in alcuni Pronto soccorso, non ancora definiti.

“Abbiamo chiesto ai direttori generali – spiega la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Vialedi essere presenti durante le festività del 25 aprile e del 1° maggio: nei prossimi giorni, infatti, complice il ben tempo e Euroflora, è previsto l’arrivo di molti turisti sia nelle riviere sia a Genova, con la possibilità di un consistente maggiore afflusso di pazienti nelle nostre strutture ospedaliere e in particolare nei Pronto soccorso”.

“Per questo – aggiunge - nelle scorse settimane si è riunito il Diar, dipartimento interaziendale regionale dell’Emergenza-Urgenza, ha messo a punto un Piano con misure sinergiche che permetteranno di garantire un’efficace risposta alle necessità dei cittadini e dei turisti che giungeranno nel nostro territorio, secondo uno schema ormai consolidato. Molte delle misure previste saranno attivate a partire da domani, sabato 21 aprile, fino 7 maggio prossimo. Tra le novità, l’ambulatorio mobile di Asl3 che sarà a Nervi per tutta la durata di Euroflora”. In occasione della kermesse, stato predisposto con il 118 il Piano di assistenza sanitaria con la presenza sul posto di 4 ambulanze, 6 team di soccorritori a piedi, 1 posto di trattamento sanitario e 1 posto di coordinamento locale.

OSPEDALE POLICLINICO SAN MARTINO

Ricoveri:

· Predisposta una specifica procedura per il periodo dal 20 aprile al 7 maggio compreso con azioni incrementali legate al numero di barelle con pazienti in attesa di ricovero;

· Blocco dei ricoveri programmati di area internistica, dal 20 aprile al 7 maggio compreso;

· Monitoraggio delle dimissioni con l’indicazione a tutti i Direttori di struttura complessa di mantenere la massima efficienza per garantire la disponibilità di posti letto quotidiana.

Attività DEA:

· Personale Medico: dal 25 aprile al 1° maggio organici a pieno regime. È inoltre prevista l’attivazione in Pronto soccorso di una seconda saletta per la gestione dei codici a bassa intensità nelle giornate di domenica 29 aprile (dalle 14 alle 20); lunedì 30 aprile (dalle 10 alle 18); martedì 1° maggio (dalle 14 alle 20); mercoledì 2 maggio dalle 10 alle 18. Questa saletta si aggiunge a quella già attiva e a regime tutti i giorni dalle 8 alle 20, sempre dedicata ai codici a bassa intensità.

· Personale infermieristico: nel periodo dal 25 aprile al 1° maggio viene assicurata la normale presenza del personale in turno, garantendo l’organico nella sua completezza; ad integrazione, viene inserita una unità infermieristica aggiuntiva su ogni turno. Tale integrazione viene mantenuta anche nelle giornate di mercoledì 2 maggio dalle 8.00 alle 20.00.

E.O. OSPEDALI GALLIERA

Apertura Unità di crisi presso la Day Surgery con 8 posti letto per i pazienti del Pronto soccorso (fino al 7 maggio)
Potenziamento del Pronto Soccorso con un ambulatorio per i codici a minore intensità nelle giornate del 23 e 24 aprile con un medico e un infermiere (dalle 8 alle 20).
Monitoraggio delle dimissioni che saranno facilitate, in accordo con i direttori di Struttura complessa degenziali.

ISTITUTO GASLINI

Organico sia medico sia infermieristico a pieno regime presso il Pronto Soccorso.
In caso di necessità legato a un iper afflusso di pazienti sono previsti:

Ampliamento delle postazioni di Osservazione Breve Intensiva dalle attuali 8 a 10 posti letto
Attivazione di 10 posti letto tecnici aggiuntivi nelle unità operative degenziali di area medica
Mantenimento in servizio per tutto il periodo di personale medico e infermieristico al completo con possibilità di reclutamento di personale medico in pronta disponibilità e personale infermieristico aggiuntivo

EVANGELICO

Organico sia medico sia infermieristico a pieno regime presso il Pronto Soccorso, che verrà implementato in caso di necessità
Reperibilità notturna del personale di Pronto Soccorso in caso di iper afflusso di pazienti
Riduzione attività chirurgica di elezione

ASL1

· Attivazione briefing quotidiano per la gestione “appropriata” dei posti letto al quale partecipano un dirigente medico della Direzione Medica di Presidio, del Pronto Soccorso e dei reparti di Medicina d’Urgenza, Medicina Generale, Malattie Infettive e Chirurgia;

· Identificazione dei Dirigenti Medico di Presidio Ospedaliero presso gli stabilimenti di Imperia e Sanremo anche nei giorni festivi per la gestione dei posti letto e per la verifica della adeguata copertura dei turni di servizio da parte dei dirigenti medici tale da consentire le dimissioni dei pazienti (presenza di n. 2 Dirigenti medici);

· Sarà attivata a decorrere da martedì 24 aprile e fino a mercoledì 2 maggio una unità di crisi per il monitoraggio dell’afflusso presso i Pronto Soccorso/PPI nonché dei posti letto disponibili;

· Rafforzamento dell’organico presso il Reparto Medicina d’Urgenza (Pronto Soccorso Sanremo) con 2 Medici in turno la mattina e 1 il pomeriggio per agevolare le dimissioni (incremento di n. 1 unità);

· Presenza h24 nei giorni festivi e prefestivi del secondo medico presso la centrale operativa 118 del Medico di Continuità Assistenziale;

· Dislocazione presso le sedi di Pronto Soccorso del Medico di Continuità Assistenziale per Attivazione Ambulatori per codici minore criticità presso le sedi dei Pronto Soccorso/PPI al fine di decongestionare gli accessi e ridurre i tempi di attesa; (10 ore al giorno per ciascuno dei 3 ambiti);

· Quant’altro previsto dal Regolamento operativo gestione posti letto Bed Manager e Bed Management” (provvedimento n. 827 del 26/11/2015);

· Eventuale attivazione di 8 posto letto di gestione crisi presso lo Stabilimento di Sanremo.

ASL2

Monitoraggio continuo quotidiano degli accessi ai Pronto Soccorso
Potenziamento dell’organico medico e infermieristico durante i giorni festivi e prefestivi sia nei Pronto soccorso sia nei Punti di primo intervento
Blocco dei ricoveri programmati per l’attività chirurgica
Monitoraggio dimissioni con la richiesta alle strutture complesse di velocizzare il turnover dei pazienti clinicamente dimissibili, garantendone la sicurezza
Potenziamento del servizio di continuità assistenziale (guardia medica)

Azioni straordinarie da attuare in caso di necessità:

Apertura dei posti letto delle strutture deputate alle day surgery e alla week surgery in caso di necessità anche per ricoveri ordinari nei fine settimana e nei giorni festivi
Sospensione dell’attività chirurgica in elezione presso l’ospedale di Savona
Riduzione attività chirurgica in elezione presso l’ospedale di Albenga

ASL3

Potenziata la centrale operativa per la guardia medica presso la sede del 112 per il trimestre aprile – giugno tutti i Sabato e Domenica dalle 08.00 alle 24.00 e nei giorni mercoledì 25, lunedì 30 Aprile e martedì 1° Maggio 2018.
Attivata inoltre una guardia medica territoriale aggiuntiva presso il polo di continuità assistenziale del Galliera (Dss 11 Centro) nei giorni 24, 25, 28, 29 e 30 aprile e nei giorni 1, 5 e 6 maggio 2018.
Blocco dei ricoveri programmati negli ospedali Villa Scassi, Micone e Gallino.
Organico a pieno regime (come nei giorni feriali) nel DEA di Villa Scassi e nei Punti di primo intervento presso gli ospedali Micone e Gallino.
Presso il Centro Dialisi La Colletta di Arenzano sono state attivate postazioni per effettuare la dialisi nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e venerdì dal 27 aprile al 4 maggio per cittadini non residenti che vogliono recarsi ad Euroflora 2018.
Ambulatorio mobile per Euroflora – Attivazione dell’ambulatorio mobile con la presenza di un medico e un infermiere in Viale delle Palme a Nervi dalle ore 8.30 alle ore 19.30 nei giorni 21, 22, 25, 28, 29 aprile e 1, 5 e 6 maggio 2018 dove visitatori e turisti potranno trovare un punto ristoro con acqua e richiedere al personale sanitario informazioni e prestazioni di prima assistenza.

ASL 4

· Potenziamento del team sanitario con 1 medico ed 1 infermiere aggiuntivi durante le ore di maggiore afflusso (dalle 12 alle 18) in modo da evitare le lunghe attese e la congestione del pronto soccorso.

· Accordo con il 118 per garantire personale aggiuntivo in Pronto Soccorso da attivare in caso di criticità.

· Incremento dei posti letto “flessibili” mediante l’apertura dell’area di crisi (7 posti letto) per garantire il ricovero dei pazienti che ne necessitano evitandone così la permanenza in Pronto Soccorso.

· Costante monitoraggio delle dimissioni in collaborazione con la continuità assistenziale sul territorio in relazione ai pazienti complessi.

· Collaborazione con i colleghi della RSA e delle Residenze Protette per la gestione dei pazienti anziani ospiti.

· Blocco dei ricoveri programmati medici e chirurgici nei giorni festivi e prefestivi.

· Pianificazione delle dimissioni che verranno effettuate anche nei giorni di festa per garantire un adeguato turnover dei pazienti.

ASL5

Previsione organico a pieno regime come nei giorni feriali.
Potenziamento dell’organico medico e infermieristico negli orari di maggior afflusso.
Monitoraggio costante delle dimissioni che verranno effettuate anche nei giorni di festa per garantire un adeguato turnover dei pazienti
Blocco dei ricoveri diretti in area medica
Riduzione dell’attività chirurgica in elezione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.