Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quinta posizione per Alice Ramella della Canottieri Santo Stefano al Mare al primo Meeting di Piediluco

Nel singolo Junior

Più informazioni su

Santo Stefano al Mare. A Piediluco primo banco di prova nazionale per la stagione 2018 del canottaggio ligure. Il primo meeting è sempre occasione di esperimenti con i vogatori delle società della Liguria impegnati, spesso e volentieri, in barche lunghe alla ricerca della miglior alchimia con pari categoria di altre regioni.

Alice Ramella (Can. Santo Stefano al Mare) arriva quinta nel singolo Junior. Quarto posto invece per Maria Ludovica Costa (Rowing Club Genovese). Altri due liguri tra i Ragazzi con il quarto posto Sampierdarenesi (Corsinovi-Sanna) e il quinto dello Speranza Pra’ (Rusca-Tata).

Si mettono in evidenza, nel 4 senza, Cesare Gabbia e Davide Mumolo: gli azzurri dell’Elpis Genova, assieme ai compagni Rosetti (Aniene) e Paonessa (Fiamme Gialle), sono terzi a ridosso di Romania e dell’altra barca azzurra (Di Costanzo, Abagnale, Castaldo, Montrone), seconda in questa specialità agli ultimi Mondiali negli Stati Uniti. Insieme Al finanziere Paolo Perino, cresciuto nella Sportiva Murcarolo, si aggiudicheranno anche l’ultima gara del programma del Meeting: l’otto, specialità nella quale Gabbia, Mumolo e Perino hanno conquistato il bronzo iridato nel settembre 2017.

A livello di misti, vittoria per Marta Cavolata (Rowing Club Genovese) nel doppio Esordienti misto Pro Monopoli. Marta conquisterà l’argento anche nel singolo. Il doppio Junior sorride a Maria Ludovica Costa (Rowing Club Genovese), vincente assieme a Ilaria Corazza (Ausonia). Affermazione anche nei 4 di coppia Pesi Leggeri per Corinna Bennio (Murcarolo), Carlotta Zamboni (Speranza Pra) e per gli Under 23 del Rowing Club Genovese (misto Amici del Fiume con Squadrone) Edoardo Nizzi, Michele Rebuffo e Lorenzo Brusato. A segno il Rowing Club Genovese anche nell’otto Junior con Tommaso Rossi e il timoniere Calder, nell’otto Senior con Marco Farinini, Edoardo Marchetti e il timoniere Alessandro Calder e la Sportiva Murcarolo con Alessandro Bonamoneta nel 4 senza Junior.

Nel 4 con Senior, argento per il misto Rowing-Telimar-CUS Bari-Monopoli 2005 con Giacomo Cappannelli e il timoniere Alessandro Calder. Bronzo, invece, per il misto Velocior-Sampierdarenesi di Giulio Cespi, Mattia Carassale, Vittorio Gallotti e Nicolò Marcellini (tim. Thomas Raimondi). Terza Giada Danovaro(Rowing) nel 4 senza Junior e i compagni Cappannelli e Jacopo Danovaro nel 4 di coppia Senior misto Timavo-Telimar. Bronzo per l’otto Velocior-Sampierdaresi (Cespi, Carassale, Federici, Gallotti, Pennucci, Gianluca e Nicolò Marcellini, Matana, tim. Raimondi).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.