Quantcast
La fine

Preso il detenuto fuggito dall’ospedale: fermato dalla Polstrada nei pressi del commissariato fotogallery

Alla vista della pattuglia, Abdelhamid Salmane ha cercato di coprire le mani ammanettate

Sanremo. Gli agenti della polizia stradale hanno fermato nei pressi del commissariato di Polizia di Sanremo, tra via Fiume e rondò Garibaldi, Abdelhamid Salmane, 25 anni, il detenuto che questa mattina alle 9 era scappato dall’ospedale Borea, dove era giunto scortato dalla polizia penitenziaria per effettuare una radiografia, per sospetta tubercolosi.

Ad insospettire gli agenti della stradale, che pattugliavano l’Aurelia, è stato il comportamento del marocchino che ha tentato di coprirsi le mani, ancora ammanettate, con una felpa al passaggio della volante. Immediatamente i poliziotti hanno compreso che quel giovane straniero poteva essere Salmane: il detenuto del carcere di Valle Armea fuggito dall’ospedale Borea, dopo aver dato uno spintone ad un agente della penitenziaria.

Stando a quanto ricostruito fino ad ora, il nordafricano stava scendendo per via Fiume, all’altezza di corso Garibaldi. E’ qui che gli agenti lo hanno preso: il 25enne, recluso per tentato omicidio, non ha opposto resistenza.

leggi anche
riviera24 -
Il commento
Sappe su evasione a Sanremo: “Chiare colpe di colletti bianchi del Ministero della Giustizia”
commenta