Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, contrasto all’immigrazione clandestina: straniero espulso dalla polizia

A suo carico diversi reati: furto in abitazione, danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale, numerose violazioni della normativa sugli stupefacenti

Imperia. Furto in abitazione, danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale, numerose violazioni della normativa sugli stupefacenti. Sono questi i reati a carico di un 42 enne, originario di Colombo, in Sri Lanka, espulso nei giorni scorsi dalla Polizia di Stato.

L’uomo, con un profilo criminale ben delineato e ritenuto quindi pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica, è stato tradotto personalmente, dagli agenti della Questura di Imperia specializzati in scorte internazionali, a bordo di un aereo diretto nel suo paese di origine, e controllato a vista per tutta la durata del viaggio, fino a consegnarlo, presso l’aeroporto di Colombo, alla locale polizia.

Entrato in Italia nel 1998, ha sempre cercato di eludere i controlli di polizia, fornendo diversi pseudonimi a ogni identificazione. Aveva prescelto la provincia milanese come base per i suoi affari illeciti, che gli sono costati, nel corso degli anni, una lunga pena detentiva da scontare nelle carceri meneghine.

Saldato il suo debito con la giustizia, sorpreso all’atto di un controllo dagli operatori di polizia in Sanremo, è stato messo a disposizione degli agenti dell’Ufficio Immigrazione che, previe intese con il Consolato Srilankese, hanno proceduto, su ordine del Questore di Imperia, al suo rimpatrio.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.