Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parigi-Roubaix, il bordigotto Oliviero Troia protagonista nell’Inferno del Nord

Il giovane ciclista ha affrontato la "Regina delle Classiche"

Più informazioni su

Bordighera. Il bordigotto Oliviero Troia dell’UAE Team Emirates ha partecipato domenica alla Parigi-Roubaix, la Regina delle Classiche o Inferno del Nord.

Il giovane ciclista ha affrontato così la travagliata corsa del pavé dove si è consumata una tragica vicenda: è morto il ciclista belga Michael Goolaerts dopo che gli è venuto un infarto mentre gareggiava. Troia ha dovuto affrontare 257 km da Compiegne fino al velodromo della città a due passi dal confine col Belgio, ben 54,5 km (un quinto del percorso) di pavè divisi in 29 settori.

E’ stato protagonista all’inizio della gara perché ha dovuto portare il suo caposquadra Alexander Kristoff dopo una caduta e una foratura aiutandolo a rimettersi in gioco. Tra fango e polvere, non è stata una passeggiata. Le tante difficoltà han fatto sì che arrivasse al traguardo dell’edizione numero 116 fuori tempo massimo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.