Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marco Scajola (FI): “Il centro destra lavorerà unito anche ad Imperia”

"Forza Italia è in prima fila per sostenere come candidato sindaco Luca Lanteri che, insieme ad un gruppo di persone, lavorerà per il rilancio della nostra città", dichiara Scajola

Imperia. Marco Scajola, portavoce provinciale di Forza Italia e assessore regionale, spiega il suo progetto per migliorare la città imperiese:

Il centro destra lavorerà unito, lo abbiamo fatto in tutti i capoluoghi, sarà così anche per Imperia. Costruiamo un progetto forte per la città. Il centro destra deve presentarsi sempre unito, ogni altra strada non è percorribile. 

Quando Berlusconi ha costruito il centro destra lo ha fatto per creare un modello coeso, composto da dinamiche diverse, ma assolutamente compatibili, chiamate a lavorare insieme per il bene dei cittadini. In Liguria, dopo alcuni anni difficili, questo modello, ha ripreso forza e vigore grazie all’impegno di Giovanni Toti. Un lavoro apprezzato in tutto il territorio, basato sulla meritocrazia, atti amministrativi concreti, gioco di squadra e coesione, riportando ovunque risultati importanti, con una grande rappresentatività di consiglieri e assessori regionali dell’imperiese, mai avuta prima.

Questa è la strada su cui procedere, lo abbiamo fatto a Savona, a Spezia, a Genova, città dove il centro destra mai vinceva. Qui da noi lo abbiamo fatto a Diano Marina, Taggia e lo faremo anche ad Imperia. Forza Italia è in prima fila per sostenere questo progetto, che vede come candidato sindaco, Luca Lanteri che, insieme ad un gruppo di persone, lavoreranno per il rilancio della nostra Imperia. Persona preparata e capace che, da assessore comunale, ha contribuito a scrivere le pagine più belle della nostra città. Non nascondo in tutto questo, un grande dispiacere, che mi auguro sia rispettato, poiché in campo, legittimamente, è sceso anche Claudio Scajola, mio zio, persona che stimo e a cui voglio e vorrò sempre molto bene. Ma i sentimenti e le emozioni, non possono condizionare l’appartenenza ad una squadra, ad un progetto e la coerenza politica, che ho sempre dimostrato e che vedono, nel percorso che ho sopra citato, quanto di meglio si possa costruire nell’interesse e per il bene dei nostri figli e di tutti i cittadini. Solo lavorando insieme, in squadra, con umiltà, senso di responsabilità e determinazione, i tanti problemi della nostra città, potranno essere affrontati e risolti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.