Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manifestazione contro la mancata riapertura della linea ferroviaria Ventimiglia-Cuneo. Scibilia di AGB : “Ci siamo ma non possiamo, abbiamo il bavaglio”

La AGB ci sarà ma non potrà partecipare per impossibilità logistica, per mancanza di treno

Ventimiglia. Scrive il presidente AGB Sergio Scibilia: “Ci siamo, ma non possiamo. Domani a Limone Piemonte è organizzata una manifestazione di protesta contro la mancata riapertura della linea ferroviaria Ventimiglia-Cuneo.

La AGB ci sarà ma non potrà partecipare per impossibilità logistica, per mancanza di treno. Una protesta “ silenziosa” quella della AGB, visto il “ bavaglio “ alle vie di comunicazione tra Liguria e Piemonte, senza treni, solo con lunghi semafori , cantieri, multe a raffica . Un percorso di guerra, con tempi adatti agli “ elefanti di Annibale” che difatto impedisce di raggiungere le piste da sci di Limone, il mercato di Cuneo, le spiagge di Ventimiglia .

Difatto si sta consumando un vero caso europeo, che isola l’Italia dalla Francia. La AGB riafferma la necessità di definire subito la Convenzione per la manutenzione della linea e l’affidamento della gestione ferroviaria allo Stato Italiano. Non vorremmo che qualcuno stia tentando di minare dinuovo i ponti come durante la seconda guerra mondiale per arrivare a chiudere la linea in modo definitivo . A Limone in piazza la AGB c’è ma resta a Ventimiglia con “ il bavaglio “.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.