Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, stanziati 1.5milioni per aggiornamento laboratori Arpal

Controlli anche ai parametri dei pesticidi nelle acque sotterranee

Più informazioni su

Liguria. Un milione e 500mila euro derivanti dal bilancio regionale per l’aggiornamento della strumentazione dei laboratori di ARPAL, l’agenzia regionale di protezione ambientale. Sono stati stanziati oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’ambiente Giacomo Giampedrone per andare incontro alle sempre nuove esigenze per la protezione dell’ambiente e della natura.

Il finanziamento servirà ad ARPAL a svolgere al meglio i compiti e le attività tecnico-scientifiche, a supporto sia della Regione che degli Enti locali. Le risorse stanziate andranno a beneficio dei laboratori ARPAL di Genova, Imperia, Savona, La Spezia che svolgono indagini ambientali per il controllo del buono stato del territorio regionale. I compiti di Arpal riguardano il controllo e la vigilanza ambientale, il supporto tecnico alle emergenze ambientali e sanitarie, la gestione delle reti di monitoraggio ambientale, le verifiche in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, il supporto tecnico-scientifico ai livelli istituzionali competenti.

“Per la prima volta dal 2000 vengono stanziate risorse importanti per il rinnovo di strumenti ormai obsoleti per rafforzare la nostra Agenzia. – spiega l’assessore regionale all’Ambiente Giacomo Giampedrone – In questo modo il territorio potrà disporre di strumenti più efficaci e di ultima generazione per fornire risposte immediate alle esigenze regionali. Potremo così misurare anche alcuni parametri particolari soprattutto per quanto riguarda i pesticidi e le acque sotterranee e monitorare ulteriori componenti”.

Le nuove strumentazioni consentiranno anche di monitorare ulteriori parametri relativi alla qualità dell’aria a completamento dei monitoraggi in continuo effettuati dalle centraline e per le quali erano già stati stanziati dalla Giunta regionale 1 milione di euro nel 2016.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.