Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’autismo spiegato attraverso le emozioni alla scuola Littardi di Sanremo foto

Il 4 di aprile verrà creato un laboratorio che avrà lo scopo di stimolare la comprensione e l’accettazione nei confronti di questo disturbo

Sanremo. In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo la scuola elementare “G. Asquasciati” di Sanremo si tinge di blu per dimostrare la sua totale solidarietà e sensibilità nei confronti dei bambini / ragazzi che presentano questo tipo di disturbo.

“..Per me è un giorno ricco di emozioni come lo sono tutti gli altri. Ogni giorno i miei bambini mi regalano sorrisi , abbracci ed emozioni che luccicano sempre nel cuore e brillano nell’anima… “.

Queste sono le parole di Alessia Adorno, educatore professionale sanitario, terapista T.M.A (Terapia Multisistemica in Acqua) , in carico presso la Scuola elementare G. Asquasciati come Insegnante di Sostegno , che ha realizzato durante la settimana, insieme ai bambini di ogni classe, dei lavori di gruppo per spiegare l’autismo attraverso le emozioni.

Il 4 di aprile verrà creato un laboratorio che avrà lo scopo di stimolare la comprensione e l’accettazione nei confronti di questo disturbo, insieme a Loffredo Francesca, psicoterapeuta dell’età evolutiva. Di emozione in emozione i bambini verranno condotti in un viaggio all’interno del quale si cercherà di spiegare le caratteristiche e i bisogni educativi dei soggetti con autismo.

Un ringraziamento speciale va alla dirigente Silvia Colombo che ha reso possibile lo svolgimento di questa iniziativa, alla docente Migliori Angela, ai collaboratori scolastici e Insegnanti , specialmente alle docenti Annalisa, AnnaMaria ed Elena. Un grande grazie alla bontà e generosità del Team Pico De Gallo Service per la fantastica illuminazione dell’edificio scolastico. Un grazie speciale a ogni singolo bambino che ha partecipato e parteciperà a questo evento educativo e formativo per tutti. “Possono accadere cose meravigliose aiutando un bambino con autismo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.