Quantcast

La psicologa Marina Briselli di unisce all’associazione Futura Sanremo

"Il desiderio di partecipare alla Res Publica (cosa del popolo), intesa come partecipazione politica in senso lato e quindi come cittadinanza attiva, è ciò che l'ha spinta a far parte dell'associazione sanremese"

Sanremo. La psicologa e psicoterapeuta Marina Briselli ha deciso di unirsi a Futura Sanremo, di seguito la comunicazione con cui si annunciano le motivazioni che l’hanno spinta a scegliere l’associazione sanremese:

Il desiderio di partecipare alla Res Publica (cosa del popolo), intesa come partecipazione politica in senso lato e quindi come cittadinanza attiva, è ciò che l’ha spinto a far parte di Futura Sanremo. Perchè questa associazione? Perchè, a suo dire, si è riconosciuta in quel “tra la gente comune , personaggi non professionisti della politica ma abituati a stare in mezzo alle persone, che si misurano ogni giorno con i problemi reali della vita, persone che non fanno parole ma cercano soluzioni”, inciso che definisce chi sono.

La dott.ssa Marina Briselli, si considera una persona comune, figlia, moglie, madre comune che, lavorativamente parlando nasce e cresce in aziende locali (spaziando dal settore elettrico, idraulico ed edile), per poi maturare, al termine di laurea in psicologia e specializzazione in psicoterapia,  prima nel campo delle disabilità fisiche, e successivamente in ambito clinico, il tutto dividendosi fra attività privata e comunità psichiatriche terapeutico-riabilitative. Ben consapevole di quanto la psicologia entri di prepotenza nella quotidianità della persona, che a volte ne è del tutto ignara per espansione e portata, per alcuni anni, associandosi alla SIPAP (Società Italiana Psicologi Area Professionale), ha aderito al “Mese del Benessere Psicologico”, una campagna nazionale di sensibilizzazione e promozione della cultura del benessere della persona, attraverso l’offerta di incontri e seminari gratuiti su tematiche varie, con il patrocinio del Comune di Sanremo.  

Oggi Marina, entra a far parte del gruppo Futura Sanremo, per portare il suo bagaglio  professionale a supporto della gente e dell’associazione. Entra a far parte del cosiddetto gruppo lavoro nella sezione donne gestita da Barbara Laura,   come ” Resp. Della promozione della cultura del benessere della persona“.