Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, presentata al palazzo della provincia la rassegna teatrale “Calvino Salvini” foto

Per ogni spettacolo ci sono a disposizione solo 100 posti, venduti al prezzo unico di 15 euro

Imperia. E’ stata presentata questa mattina, presso la sala del Consiglio Provinciale, la rassegna teatrale “Calvino Salvini” che inizierà il prossimo 19 aprile. Sono cinque gli spettacoli in cartellone che si terranno in due diverse location, lo Spazio Calvino all’interno del Polo Universitario Imperiese e il Teatro Salvini di Pieve di Teco.

Organizzata dal Teatro del Banchèro di Taggia con la direzione artistica di Eugenio Ripepi, con il sostegno del Comune di Imperia e il patrocinio della Provincia, la rassegna si avvale di alcuni sponsor privati e della sovvenzione di un anonimo mecenate. Il programma inizia giovedì 19 aprile alle ore 21 presso lo Spazio Calvino con “Prove di stand-up” di Antonio Ornano, poi venerdì 27 aprile ancora all’interno dell’università con “Dimarcheide” di Andrea Di Marco. Nel mese di maggio entra in scena il piccolo gioiello di Pieve di Teco pronto ad ospitare “Ruggero de I Timidi show” nei giorni di venerdì 4, sabato 5 e domenica 6. La settimana successiva altro appuntamento al Teatro Salvini con “Lavorare meno, lavorare tu” di Enrique Balbontin domenica 13 maggio, ed infine chiusura venerdì 18 maggio nello Spazio Calvino con l’anteprima assoluta di “Bugiardi si nasce” di Giorgia Brusca e lo stesso Eugenio Ripepi. Alla conferenza stampa di stamattina erano presenti Fabio Natta presidente della Provincia di Imperia, Nicola Podestà assessore alla cultura di Imperia, Marco Barberis presidente del Teatro del Banchèro e il direttore artistico Eugenio Ripepi. “Abbiamo messo a disposizione un modesto contributo – ha detto Podestà - 1.200 euro che sono riuscito a trovare non senza fatica, ma sono veramente grato della donazione di un anonimo mecenate che ha sostenuto l’iniziativa con 2.500 euro, oltre ad altri sponsor privati che voglio pubblicamente ringraziare”. Il presidente provinciale Natta ha voluto sottolineare “.

L’alto livello qualitativo della rassegna grazie alle scelte della direzione artistica e al sostegno di enti pubblici e privati. La Provincia non ha più nessuna competenza in ambito culturale ma noi abbiamo messo a disposizione il Salvini di Pieve di Teco anche nell’ottica di una promozione turistica del territorio grazie ad una proposta artistica e culturale di alto livello”. Per ogni spettacolo ci sono a disposizione solo 100 posti, venduti al prezzo unico di 15 euro. L’anno scorso ogni serata è andata sold-out: il consiglio degli organizzatori è di prenotare per tempo al numero 328 3043741.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.