Quantcast

Imperia, intensificata dalla polizia l’attività sul contrasto dell’immigrazione clandestina

Sono stati espulsi diversi stranieri presenti sul nostro territorio in maniera irregolare

Imperia. Un cittadino tunisino, 33enne, in Italia dal 2009, con precedenti per contrabbando di tabacchi e furto in abitazione, è stato scortato all’aeroporto internazionale di Genova e imbarcato su un volo per la Tunisia.

Una cittadina algerina, 39enne, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stata invece destinataria di un provvedimento di espulsione e trattenimento presso il C.P.R. di Roma “Ponte Galeria”.

Sono stati espulsi anche 7 soggetti algerini, 3 afgani, 5 tunisini, 3 marocchini, 1 nigeriano, 1 iracheno, 1 cittadino della Costa d’Avorio, tutti presenti sul nostro territorio in maniera irregolare. Sono in tutto 26 gli stranieri irregolari allontanati, a opera della Polizia di Stato, dal territorio nazionale la scorsa settimana.

L’intensificata e onerosa attività è finalizzata, come più volte sottolineato dal Questore Capocasa, al contrasto dell’immigrazione clandestina e, in particolare, all’effettivo allontanamento dal territorio nazionale di quei soggetti che destabilizzano il vivere ordinato della comunità e pregiudicano la qualità della convivenza civile.