Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il 10 giugno si vota anche a Triora, accolto il ricorso del Comune al Tar foto

Salvo imprevisti quindi, il prossimo 10 giugno il paese delle streghe dovrebbe eleggere il suo nuovo sindaco

Triora. E’ uscita pochi minuti fa la sentenza del Tar Liguria con la quale i giudici amministrativi hanno accolto il ricorso presentato da alcuni consiglieri comunali ed elettori del borgo dell’alta Valle Argentina.

Dopo la morte improvvisa dell’ex sindaco Angelo Lanteri, il Comune aveva tempestivamente comunicato agli uffici della prefettura la scomparsa del primo cittadino entro la data utile (un mese e mezzo prima) oltre la quale il consiglio comunale non sarebbe potuto essere rinnovato il prossimo 10 giugno ma soltanto l’anno prossimo.

Il Tar ha annullato l’atto del ministero degli interni che non includeva Triora tra le amministrazioni pubbliche da rinnovare alle prossime elezioni comunali. Il problema sarebbe nato nella comunicazione tra la prefettura e lo stesso ministero – da qualche parte quella mail si sarebbe persa – così che il decreto del Presidenza della Repubblica che formalizza lo scioglimento del consiglio è arrivato dopo il termine previsto per mandare a elezioni il paese delle streghe.

“I giudici hanno attribuito rilievo alla data dell’evento (la morte del sindaco) e non a quella del decreto del Presidente della Repubblica”, spiega l’avvocato Francesco Massa di Genova, autore del ricorso. “Nella storia della giurisprudenza in materia, erano stati solo un paio i casi simili, per altro con pronunce contrastanti”

Il Comune ha già inoltrato la richiesta di indizione dei comizi elettorali. Salvo imprevisti quindi, il prossimo 10 giugno Triora dovrebbe eleggere il suo nuovo sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.