Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I turisti raccontano le vacanze a Sanremo: tante note positive ma non mancano le polemiche foto

Da via Matteotti al Porto Vecchio è un andare e venire di facce nuove, i ristoranti sul mare e nel centro sono gremiti, i bambini giocano a Pian di Nave e le mamme prendono il sole sulle panchine

Più informazioni su

Sanremo. Tanti turisti hanno invaso la Città dei Fiori, chi per la prima volta e chi per l’ennesima. Una città che lascia il segno nel cuore di chi la visita arrivando da lontano: il clima mediterraneo, il sole, i colori e la cucina fanno la loro parte per far innamorare i turisti.

“Veniamo da Padova ed è la prima volta che facciamo tappa a Sanremo, ci piace molto e sono sicura che ritorneremo – ci dice Carla che è venuta a visitare la Riviera con la sua famiglia – stiamo in albergo a Imperia e non potevamo non visitare la città del Festival”.

Da via Matteotti al Porto Vecchio è un andare e venire di facce nuove, i ristoranti sul mare e nel centro sono gremiti, i bambini giocano a Pian di Nave e le mamme prendono il sole sulle panchine.

“Non è la prima volta che veniamo a Sanremo, abbiamo comprato dieci anni fa la casa qui e ogni tanto quando vogliamo fuggire dalla nebbia milanese veniamo in Riviera” – racconta Anna che è venuta con sua mamma per passare il ponte dal 25 al 1 maggio. Proprio come Marina e Alberto che è da quando sono andati in pensione che si godono una volta al mese la brezza mediterranea della Riviera dei Fiori: “E’ bellissimo stare qui, è vicino a casa in Piemonte e sembra di stare in paradiso”

“Sono sceso al mare con la mia famiglia – dice Luigi di Varese – stare durante il ponte in città è noioso, meglio venire dove l’aria è pulita”. Sanremo meta di vacanze per tante famiglie: attraente, ricca di negozi, popolare ed accogliente, ma presenta anche note negative: “E’ una cittadina bella ma molto caotica, troppo traffico, ci sono tantissimi veicoli per strada, molti scooter e tanto rumore, penso che per noi turisti questa sia una pecca, non immagino invece per chi ci lavora, penso porti un po’ di disagi” puntualizza Lorenzo di Torino.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.