Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E’ uscito “I’m sorry” RMB, il videoclip del nuovo brano dei ventimigliesi Riccardo Moio & Mattia Berlanda

"Il video è stato girato in Francia tra gennaio e febbraio"

Ventimiglia. E’ uscito ieri il videoclip del nuovo brano dei ventimigliesi Riccardo Moio & Mattia Berlanda: “I’m sorry”.

riviera24 -  "I'm sorry" di Riccardo Moio & Mattia Berlanda

“E’ il primo singolo che esce sotto etichetta, che è la PA74 Music. Era da due mesi che aspettavamo l’uscita di questo pezzo e adesso è disponibile su tutti gli store digitali, Itunes, Spotify, Deezer, Google Play e Amazon Music. Il video è stato girato in Francia tra gennaio e febbraio” – racconta Mattia Berlanda - “Girare il video è stato divertente, la location era bellissima, sembrava veramente di essere fuori dal mondo. E’ stato bello, abbiamo fatto delle riprese per forza con il drone perché eravamo molto in alto in alcuni posti”.

Dopo aver partecipato ad “Amici casting 17″, la trasmissione televisiva su Real Time, e aver lanciato lo scorso febbraio il loro nuovo singolo RMB “22”, il duo ieri ha diffuso il videoclip del nuovo brano, che si può già vedere su Youtube, su Spotify, su tutti gli store digitali e in streaming. “Il testo è stato scritto mesi fa, l’ispirazione è venuta da sé. Sarà uno dei brani di battaglia dell’album, che uscirà nei prossimi mesi. Siamo molto speranzosi. Vogliamo far capire il nostro sound e quanto possiamo spaziare, non vogliamo fare canzoni sempre uguali” - afferma Berlanda.

Il duo è nato poco più di un anno fa con l’intento di portare in Italia un genere musicale diverso dal canone che va per la maggiore tra i nostri confini. Un genere molto apprezzato e diffuso soprattutto all’estero. “Adesso avremo qualche impegno con la nostra etichetta per lanciare il nuovo brano. Poi penseremo sicuramente a qualche altra videoclip per lanciare sempre l’album che uscirà tra qualche mese. Il nostro genere musicale è spinto verso il mercato estero. E’ un genere che va tantissimo. Vorremo portarlo in Italia” – dice Mattia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.