Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E’ di un 80enne di Andora il cadavere trovato in mare a Cervo

A lanciare l'allarme è stato un passante che ha visto il corpo galleggiare

Cervo. E’ di un pescatore di 80 anni, G.F., di Andora, il cadavere ripescato in mare questa mattina. L’uomo stava pescando in una zona impervia nei pressi del Porteghetto.
Le cause del decesso sono in fase di accertamento: non è chiaro se l’anziano abbia accusato un malore o se sia caduto, accidentalmente, sulla rocce. Sembra essere invece esclusa la morte per cause violente.

A lanciare l’allarme è stato un passante che ha segnalato la presenza di un corpo nello specchio acqueo antistante Cervo.
Sul posto sono accorsi il personale sanitario del 118, un’ambulanza e gli uomini della Guardia Costiera. Oltre alla motovedetta della Capitaneria di Porto, è stata messa a disposizione una barca più piccola visto che il corpo si trovava in una stretta insenatura vicina agli scogli.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.